Tutte 728×90
Tutte 728×90

Morte sospetta all’Annunziata, 12 medici indagati

Morte sospetta all’Annunziata, 12 medici indagati

I familiari hanno presentato una denuncia in Procura. Nei giorni scorsi l’uomo era stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Effettuato l’esame autoptico. 

Un uomo di 72 anni è deceduto nei giorni scorsi all’ospedale “Annunziata” di Cosenza, ma i familiari hanno presentato una denuncia presso la Procura della Repubblica di Cosenza che ha disposto immediatamente i primi accertamenti del caso, aprendo un fascicolo nel quale sono stati iscritti i nomi di dodici medici, la maggior parte in servizio nel reparto di Neurochirurgia. L’uomo era stato ricoverato per un’emorragia cerebrale e sottoposto successivamente a un delicato intervento chirurgico dopo il trasferimento da Paola per l’appunto a Cosenza. Toccherà agli inquirenti cosentini capire cosa sia successo ed eventualmente se vi siano responsabilità delle persone raggiunte dall’avviso di garanzia che in questa fase è ovviamente a tutela della loro posizione in quanto il pm Giuseppe Casciaro ha disposto l’autopsia, affidata al medico-legale Katia Bisogno supportata anche dai medici Perticone e Lavato. Il collegio difensivo – composto tra gli altri dagli avvocati Francesco Chiaia, Franz Caruso, Antonio Iaconetti, Antonio Quintieri e Paola Toscano – ha nominato i consulenti di parte – i medici Arcangelo Fonti e Gianluca Garofalo – che hanno assistito all’esame autoptico, i cui esiti saranno resi noti entro 90 giorni così come stabilito dai consulenti della Procura della Repubblica di Cosenza. (a. a.)

Related posts