Tutte 728×90
Tutte 728×90

La “Gioia in corsa” fa felice la Cosenza K42

La “Gioia in corsa” fa felice la Cosenza K42

Primo posto nella classifica a squadre per il team del direttore tecnico Leone e podio per Pranno Ruggiero. Soddisfatto il presidente Vecchio.

La seconda edizione della Gioia in Corsa, gara su strada di 7,5 km a circuito svoltasi a Gioia Tauro (RC) sabato 27 agosto, ha regalato al team giallonero diretto dal Presidente Pino Vecchio, il primo posto nella classifica per società indetta dagli organizzatori della manifestazione. E in un certo qual modo l’impronta K42 ha marcato anche il podio assoluto con i primi due atleti giunti al traguardo allenati dal Direttore Tecnico Maurizio Leone. Il vincitore della passata edizione Andrea Pranno (G.P. Parco Alpi Apuane Lucca), ha sostanzialmente fatto gara a sé, bissando il successo dello scorso anno con il tempo di 23’06’’. Il suo compagno di squadra Danilo Ruggiero, completa i 6 giri del percorso producendo un allungo poderoso sul rettilineo finale, imponendosi nel terzetto degli inseguitori, stoppando il cronometro su 24’05’’. Terzo, Balduino Scarfone del Montemiletto Team Runners in 24’13’’. Straordinario il quarto posto del sedicenne Ayoub Idam, primo dei gialloneri al traguardo in 24’22’’ alla media di 3’12’’ a km. L’inossidabile Aldo Carbone si piazza 5° in classifica con un crono di 25’08’’. Mustapha Habchi è 7° in 25’33’’. Edoardo Misurelli, tesserato Atletica Cosenza ma aggregato di fatto al team Leone, ritorna alle gare con un buon 8° posto assoluto in 25’38’’. Francesco Monti è in top teen in 26’13’’. Fuori forma Giuseppe Terranova, chiude 11° in 26’19’’ seguito da Stefano Sestito, 26’22’’ il suo tempo. Francesco Turano, sempre tra i primi di categoria, completa la prova in 27 minuti netti. Marco De Leo fa 27’29’’. Gli altri gialloneri in gara chiudono in: Sesti (27’31’’); Spina (29’02’’); Ragusa (29’23’’); Percacciuolo (29’31’’); Consolo (30’27’’); Muzzillo (30’59’’); Pastore (31’06’’); Femia (32’09’’); Principato (33’37’’); Sorcale (33’41’’); De Cesare (33’48’’). Tra le donne Grazia Toma si classifica 9^ e Barbara Belvedere 21^.

Related posts