Tutte 728×90
Tutte 728×90

Taranto con il 3-5-2. Papagni con la rosa al completo e rinforzata dal mercato

Taranto con il 3-5-2. Papagni con la rosa al completo e rinforzata dal mercato

Tutti disponbili per i pugliesi tranne il secondo portiere. Lo Sicco insidia Sampietro in mezzo al campo. In attacco scalpita Magnaghi che, partendo dalla panchina, ha già dimostrato di saper far male.

Il Taranto che si presenterà stasera al Marulla non è assolutamente una squadra da sottovalutare. Gli uomini di Aldo Papagni, sono reduci dal pareggio della prima giornata in casa contro il Matera. Partita nella quale i pugliesi, hanno già dimostrato che in Lega Pro possono dire la loro nonostante il ritardo sul mercato dovuto al ripescaggio arrivato soltanto i primi giorni d’agosto. Proprio per questo motivo, il Taranto non è una squadra amalgamata ancora al 100%. Gli ultimi giorni di mercato, i rossoblù hanno operato in maniera decisa sul mercato. Tant’è che stasera a Cosenza, si vedranno per la prima volta gli ultimi arrivati Viola, Bobb e Garcia (quest’ultimo spagnolo con il passaporto di Gibilterra). Taranto che dalle parti della Sila non ha una tradizione favorevole anche se, negli ultimi due incontri, è riuscito ad ottenere una vittoria ed un pareggio. L’ultimo confronto tra le due squadre è datato 5 anni fa. Fu un pareggio per 0-0 in Lega Pro Prima Divisione tra il Cosenza di Stringara ed il Taranto di Brucato. Per quel che concerne la formazione, Papagni dovrebbe affidarsi al 3-5-2. L’unico indisponibile è il portiere russo Makarov che non avrebbe comunque giocato per scelta tecnica. In porta ecco Maurantonio. I tre difensori dovrebbero essere Altobello, Stendardo e Pambianchi. A centrocampo sulle fasce dovrebbero agire uno tra Potenza e De Giorgi a destra ed il nuovo arrivato Garcia a sinistra. In mezzo Nigro e Paolucci. Poi ballottaggio tra Lo Sicco e Sampietro con il primo favorito. In attacco dovrebbero essere confermati Balistreri e Bollino anche se c’è l’ex cremonese Magnaghi che scalpita. Occhio a quest’ultimo che dalla panchina può fare male come già fatto in Coppa Italia contro il Melfi, quando gli bastò mezz’ora per segnare una doppietta che ribaltò il match. (Alessandro Storino)

TARANTO (3-5-2): Maurantonio; Altobello, Stendardo, Pambianchi; Potenza, Nigro, Lo Sicco, Paolucci, Garcia; Balistreri, Bollino. A disposizione: Pizzaleo, De Salve, Albanese, De Giorgi, Sampietro, Balzano, Langellotti, Cedric, Bobb, Magnaghi, Viola. Allenatore: Papagni.

Related posts