Attualità

Finita l’estate, arrivano i divieti di balneazione. L’Arpacal boccia Paola, Longobardi e Falconara Alb.

Superati i valori di “Escherichia Coli ed Enterococchi intestinali”. I comuni sono obbligati ad avvisare con solerzia la cittadinanza.

Il Dipartimento di Cosenza dell’Arpacal ha comunicato nella giornata di oggi al Comune di Paola che, a seguito dell’intervento di Venerdì 2 settembre scorso nell’ambito della campagna di balneazione, presso i punti identificati come N. 253: 100 mt sinistra Torrente Fiumarella e N. 254: 100 mt destra Torrente Fiumarella le analisi “hanno dato esito sfavorevole per superamento dei valori di Escherichia Coli ed Enterococchi intestinali”.

Stessa comunicazione al Comune di Falconara Albanese; a seguito dell’intervento di Venerdì 2 Settembre scorso nell’ambito della campagna di balneazione, presso il punto identificato come N. 245: sinistra torrente Malpertuso, le analisi “hanno dato esito sfavorevole per superamento dei valori di Escherichia Coli ed Enterococchi intestinali”.

Le analisi suppletive – comunica il dipartimento di Cosenza dell’Arpacal – saranno eseguite quanto prima, per poter, eventualmente, rimuovere il divieto di balneazione temporaneo. I Comuni, intanto, sono invitati ad “avvisare la cittadinanza, identificare e rimuovere la causa dell’inquinamento dandone comunicazione allo stesso Dipartimento Arpacal”.

l Dipartimento di Cosenza dell’Arpacal, dopo Paola e Falconara Albanese, ha comunicato nella giornata di oggi anche al Comune di Longobardi che, a seguito dell’intervento di Giovedì 1 Settembre scorso nell’ambito della campagna di balneazione, presso il punto identificato come N. 018: Antistante Stazione FFSS le analisi “hanno dato esito sfavorevole per superamento del valore di Escherichia Coli”.

Anche per Longobardi, come è rituale, le analisi suppletive – comunica il dipartimento di Cosenza dell’Arpacal – saranno eseguite quanto prima, per poter, eventualmente, rimuovere il divieto di balneazione temporaneo. I Comuni, intanto, sono invitati ad “avvisare la cittadinanza, identificare e rimuovere la causa dell’inquinamento dandone comunicazione allo stesso Dipartimento Arpacal”.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina