Tutte 728×90
Tutte 728×90

La Cosenza K42 brilla anche di notte

La Cosenza K42 brilla anche di notte

A Taurianova il sodalizio cosentino ha messo in evidenza tutti i suoi runner che hanno ricevuto diversi apprezzamenti.

La 9^ prova del Campionato Regionale Master di Corsa su Strada andata in scena sabato sera a Taurianova (RC), in occasione della 3^ Corri Taurianova by Night, manifestazione podistica inserita nel cartellone eventi estivi proposti dall’Associazione socioculturale “Amici del Palco” diretta da Pino Spinelli, ha rafforzato il primo posto nella classifica provvisoria maschile per club della Cosenza K42, brava anche di notte a confermare la sua leadership nel 1° CdS a tappe indetto dalla Fidal calabrese. Scontata la vittoria di Alessandro Brancato, atleta top della Casone Noceto di Parma, giunto da solo all’arrivo in piazza Duomo chiudendo gli 8 chilometri del percorso a circuito in 24’28’’, staccando di 56’’ il secondo arrivato, lo scaleota Balduino Scarfone dell’Asd Montemiletto Team Runners. Benaugurante il ritorno alle competizioni del beniamino di casa Salvatore Arena, atleta tra i più quotati della società giallonera, con l’ottimo terzo posto conseguito dal runner taurianovese proprio sulle arterie cittadine a lui usuali. Arena si è presentato alla partenza tirato a lucido, producendo in gara una buona azione di corsa che lascia ben sperare per il futuro, completando il tracciato con il tempo finale di 26 minuti netti, alla media di 3’13’’ a km. Alle spalle di Arena, 4° posto ‘tattico’ per Mustapha Habchi, giunto sulla linea di arrivo in 26’08’’. Forte il rammarico del DT della K42 a seguito della squadra, Maurizio Leone, causa lo stop di Giovanni Pronestì, fermatosi dopo un solo giro per infortunio. Settima posizione assoluta e 1° SM45, Francesco Monti in 27’00’’. Più che buono il rientro di Giuseppe Calabrese, che in 28’01’’ si aggiudica il primo posto tra gli SM50. Bene Emanuele Sesti in 28’12’’. Segnali confortanti arrivano dal crono di Massimiliano Caputo, 4° di categoria SM45 in 29’30’’. L’atleta/Coach Massimo Ragusa chiude in 29’37’’, conquistando la seconda piazza tra gli SM50. Piero Conforti è primo tra gli SM40 in 29’49’’. Rassicurante la prova di Domenico Finizio, bravo a concludere la sua prova in 31’32’’, soprattutto senza conseguenze negative. Giovanni Curia fa 32’04’’. Benedetto Andreoli in 32’40’’ si conferma re della SM65. Domenico Femia chiude in 32’41’’ e Domenico Principato in 34’00’’. Salvatore De Cesare migliora nel gestire il ritmo gara e chiude bene in 34’31’’. Angelo Sorcale fa secondo di categoria SM65 con 34’56’’. Angelo Marinello difende bene i colori sociali, conquistando uno strategico 4° posto tra gli SM60 con il tempo di 35’25’’. Gregorio Cortese chiude in 37’10’’ ed Eugenio Paoli completa il podio SM65 in 37’30’’. Ottima la posizione in classifica raggiunta dalle Lady giallonere, brave a conquistare il 2° posto a squadre dietro la corazzata Hobby Marathon Catanzaro. Grazia Toma in 28’00’’ chiude i 6 km del percorso al 10° posto assoluto e 1^ di categoria SF55. Francesca Pandolfo in 32’46’’ è 6^ tra le SF40. Rosetta Strancone vince la SF65 in 36’31’’. A conclusione della penultima prova del CdS, le prime tre posizioni della classifica maschile indicano 1^ K42 con 163 punti, 2^ Hobby Marathon 136 punti, 3^ Asd Corricastrovillari 128 punti.

Related posts