Attualità

Cosenza invia otto vigili urbani nelle zone martoriate dal terremoto

La missione sarà coordinata in loco dalla Protezione civile nazionale attraverso i referenti Anci che comunicheranno anche la data di partenza in base al programma.

Otto vigili urbani della Polizia municipale di Cosenza si recheranno, il prossimo mese di ottobre, nelle zone colpite dal sisma nel centro Italia. Il sindaco Mario Occhiuto, insieme al comandante del corpo, Gianpiero Scaramuzzo, ha immediatamente accolto l’invito dell’Anci (Associazione Nazionale dei Comuni italiani) relativo all’azione di reperimento di tecnici comunali e agenti della polizia locale. All’indomani del terremoto dello scorso 24 agosto, l’esecutivo Occhiuto, spiega una nota, “aveva provveduto a stanziare 10mila euro che l’assessore Fedele Bisceglia ha poi consegnato personalmente al sindaco di Amatrice. Adesso, in particolare, – è scritto – il personale del comando di via Bendicenti contribuirà, come da richiesta, a prestare servizio nei presidi di sicurezza, a dare supporto alla viabilità e altre funzioni accessorie per il ripristino delle attività essenziali nei luoghi colpiti dalla calamità naturale. La missione sarà coordinata in loco dalla Protezione civile nazionale – scrive il Comune – attraverso i referenti Anci che comunicheranno anche la data di partenza in base al programma che coinvolge appunto tutti i Comuni italiani”.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina