Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, è una doccia gelata. Negro stende i Lupi al 94′ (3-2)

Cosenza, è una doccia gelata. Negro stende i Lupi al 94′ (3-2)

Apre un eurogol di Infantino nel primo tempo, rispondono Mungo e Pinna con altre due prodezze. I rossoblù giocano bene, poi la doppietta dell’esterno

Il Cosenza viene beffato in pieno recupero non portando così nessun punto dalla trasferta di Matera. Un peccato per i ragazzi di Roselli soprattutto per come si era messa la partita. Il Cosenza, infatti, dopo un primo tempo sottotono nella ripresa era riuscito in pochi minuti prima a pareggiare e poi a portarsi in vantaggio grazie alle reti di Mungo e Pinna. I rossoblù, però, non hanno fatto i conti con Negro che subentrato dalla panchina ha trovato prima il pari e poi allo scadere la rete che ha mandato in estasi la formazione di Auteri regalando tre punti importantissimi per la classifica. E’ 4-3-3 il modulo di partenza del Cosenza. La scelta di Giorgio Roselli è chiara: provare a giocarsi la partita contro il Matera, che dal suo canto schiera invece il 3-4-3 marchio di fabbrica di Gaetano Auteri. I rossoblù si presentano con le assenze di Baclet, D’Anna e Criaco e con Gambino (comunque in campo) non al meglio. La decisione è inserire Madrigali e Cavallaro ed escludere Corsi. Blondett scala così a destra, Mungo arretra a centrocampo giostrando da interno destro per liberare le due ali. Padroni di casa con il tridente Carretta-Infantino-Strambelli.

CRONACA.
Inizia la gara. Cosenza in maglia bianca con banda orizzontale rossoblù, Matera in divisa blu
1′ Il primo tiro del match è di Infantino ma il tiro è debole e viene bloccato da Perina
5′ Attacco dalla sinistra per il Matera cross di Carretta in area, Di Lorenzo colpisce di testa ma la palla termina sul fondo
10′ Ripartenza del Matera su un errore di Blondett, Infantino porta palla e serve sulla sinistra Carretta che dal limite prova il tiro con Perina che si salva con i piedi
13′ anche il Cosenza prova a rendersi pericoloso con Capece dalla distanza ma il suo tiro termina fuori
14′ Occasionissima per il Cosenza con Gambino che sotto porta di testa prova a sorprendere Bifulco che però è bravo a respingere
22′ Angolo per il Matera. Dalla bandierina batte Strambelli, Perina esce con i pugni ed allontana la minaccia
24′ Il Cosenza ci prova con Cavallaro che entra in area di rigore e prova il tiro che viene deviato in angolo. Dagli sviluppi del corner nulla di fatto
29′ Gol del Matera. Infantino dalla destra entra in area di rigore e fa partire un gran tiro con la palla che tocca l’incrocio dei pali e si insacca alle spalle di Perina
31′ Il Cosenza prova a reagire subito con Cavallaro ma il suo tiro termina fuori
32′ Anche Caccetta ci prova dal limite ma il suo tiro è debole e centrale e viene bloccato senza problemi da Bifulco
35′ Ancora Infantino pericoloso sotto porta ma il suo tiro termina fuori
36′ mister Roselli decide di modificare l’assetto tattico posizionando la squadra con un 4-2-3-1 con Mungo a fungere da trequartista
40′ Ottima azione del Matera che con passaggi brevi arriva al limite dell’area. Strambelli fa partire il tiro che però termina sopra la traversa
45′ Termina il primo tempo senza minuti di recupero
SECONDO TEMPO
Rientrano le due squadre in campo con gli stessi uomini della prima frazione di gioco. Cosenza tornato al 4-3-3
1′ Scambio rapido tra Infantino e Carretta in area di rigore con quest’ultimo che ha prova il tiro che però termina alto sulla traversa
3′ Goooool del Cosenza. De Rose perde palla in mezzo al campo disturbato da Caccetta, la sfera arriva a Mungo che da fuori area fa partire un gran tiro che sorprende Bifulco insaccandosi in rete
7′ Goooool del Cosenza. Angolo di Mungo la palla viene allontana dalla difesa lucana fuori area dove c’è Pinna che fa partire un gran tiro che si infila alla destra di Bifulco
16′ Il Matera prova a rispondere ancora con Infantino ma il suo tiro termina fuori
18′ Cosenza pericoloso con cavallaro che dalla sinistra in area fa partire un tiro ma Bifulco respinge
21′ Tiro di Strambelli dal limite la palla termina fuori
22′ Doppio cambio per il Matera. Fuori Armellino e Strabelli e dentro Iannini e Negro
26′ Gol del Matera. Gran passaggio di Iannini in profondità per Carretta che mette in mezzo una palla dalla linea di fondo, la sfera fortunosamente sbatte sulla coscia del nuovo entrato Negro terminando alle spalle di Perina
30′ Primo cambio per il Cosenza. Fuori Cavallaro e dentro Corsi
31′ Ancora pericoloso il Matera con Negro di testa la palla però viene poi fermata sulla linea di porta
33′ Ultimo cambio per il Matera. Fuori Carretta e dentro Louzada. Auteri passa ad un 4-4-2
38′ Secondo cambio per il Cosenza. Fuori Mungo e dentro Appiah
40′ Pericolo per il Cosenza. Palla messa al centro area dalla destra Infantino tocca ma non riesce ad indirizzare in porta
44′ Iannini di testa prova a sorprendere Perina che però si distende e blocca
45′ Quattro i minuti di recupero
45+3′ Gol del Matera. Batti e ribatti in area di rigore la palla arriva tra i piedi di Negro che fa partire un tiro che viene deviato e beffando Perina
45+4′ Termina il match con ilmatera che strappa il successo in extremis

 

Il tabellino:
MATERA (3-4-3): Bifulco; Mattera, De Franco, Ingrosso; Di Lorenzo, De Rose, Armellino, Casoli; Strambelli, Infantino, Carretta. A disp.: D’Egidio, Scognamillo, Piccinni, Louzada, Iannini, , Sartore, Meola, Gigli, Negro. All.: Auteri
COSENZA (4-3-3): Perina; Blondett, Madrigali, Tedeschi, Pinna; Caccetta, Capece, Mungo; Statella, Gambino, Cavallaro. A disp.: Saracco, Corsi, Bilotta, Meroni, Ranieri, Collocolo, Filippini, Appiah, All.: Roselli
ARBITRO:
MARCATORI: 29′ Infantino
NOTE: Spettatori circa 1500 con buona rappresentante ospite. Espulsi: -; Ammoniti: -; Corner: 2-3; Recupero: 0′

Related posts