Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: un solo squalificato

Giudice Sportivo: un solo squalificato

Multate le società di Messina e Monopoli per il comportamento dei propri sostenitori nel match disputato domenica scorsa.

Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 12 Settembre 2016 ha adottato le deliberazioni che di seguito integralmente si riportano e che non interessano direttamente il Cosenza.

AMMENDE SOCIETA’
2500 euro  A.C.R. MESSINA S.R.L.
perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere prima e durante la gara sul terreno di gioco diversi petardi e accendevano alcuni fumogeni, tutti lanciati sul terreno di gioco.
2000 euro MONOPOLI 1966 S.R.L. perché propri sostenitori più volte durante la gara, utilizzavano un fischietto con suono simile a quello utilizzato dall’arbitro, in tal modo disturbando lo svolgimento della gara; l’arbitro sospendeva brevemente la gara per chiedere l’annuncio allo speaker a seguito del quale gli episodi cessavano; gli stessi durante la gara e al termine della stessa intonavano cori offensivi verso l’istituzione calcistica (sanzione attenuata per la fattiva collaborazione della società).

CALCIATORI
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
MARINO DANIELE (AKRAGAS CITTADEITEMPLI) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacolo.

Related posts