Cosenza Calcio

Roselli: “Il mio Cosenza è in crescita, sono positivo”. Confermato il 4-3-3

Ancora ko D’Anna e Criaco. E’ stato convocato Baclet per la prima volta, che andrà in panchina con Filippini.

Giorgio Roselli sa perfettamente che contro il Melfi e contro la Vibonese il suo Cosenza non potrà fallire l’appuntamento con la vittoria. Se non altro per porre i presupposti a quel torneo “ambizioso e di vertice” sbandierato da Guarascio. Il ko di Matera è giunto in maniera rocambolesca, ma per il trainer dei Lupi ci sono stati degli aspetti positivi. “Questa gara mi ha dato più certezze rispetto alle prime due dove sono state fatte cose meno valide – ha detto in conferenza – ma è importante ricaricare subito le batterie. Se ho trasmesso questa voglia ai miei ragazzi nel modo giusto, faremo una grande partita”.

KO AMARO. Matera, però, ha lasciato una ferita aperta e si sente da come parla. “Le cose sono andate in una certa maniera. Ad aprile ci hanno tritato in diretta Rai, mentre adesso è stata una sfida alla pari. E’ finita 3-2 per loro, ma poteva finirlo per noi. Sapevamo che i biancazzurri sono un collettivo che crea diverse occasioni. A Taranto ne ha avute nove ed ha segnato un gol, con noi invece tre. Il valore dei lucani è altissimo, sono una super-squadra al pari di Foggia e Lecce. Noi però gli abbiamo tenuto testa e avevamo la gara in pugno sul 2-1. Mi è piaciuta molto l’impostazione della mia squadra. La loro rimonta? Iannini è giocatore vero, mi dicono che sistemi in campo gli altri calciatori. Averlo è un vantaggio, anche quando entra dalla panchina”.

ANCORA 4-3-3. Se in Basilicata per la prima volta ha deciso di abbandonare il classico 4-4-2, la stessa cosa avverrà domani pomeriggio con il Melfi. L’unica variazione rispetto a sette giorni fa sarà il rientro di Corsi al posto di Madrigali. Blondett tornerà al fianco di Tedeschi. “D’Anna e Criaco non ci saranno e spero che Marco non salti anche la Vibonese. Filippini e Baclet non sono al meglio: il primo per ciò che concerne il minutaggio, il secondo dal punto di vista fisico”. Niente turnover per i Lupi, Roselli motiva così la sua decisione. “Dei 20 atleti presenti in rosa, esclusi quelli della Berretti, per metà sono nuovi. La conoscenza tra di loro si affina solo con le gare di campionato. Noi siamo in crescita sotto il profilo tecnico-tattico e quando ci riusciremo, useremo le nostre armi anche a partita in corsa, che in fondo è la vera forza di una squadra quando inizia a capire come gioca e cosa vuole il compagno”. Chiusura sul Melfi. “E’ una squadra che corre e riparte, una formazione viva sulle ripartenze. Ciò che conta è che il Cosenza faccia la miglior gara possibile”. Di seguito i convocati.

PORTIERI:

Perina Pietro, Saracco Umberto.

DIFENSORI:

Bilotta Andrea, Blondett Edoardo, Corsi Angelo, Madrigali Saverio, Meroni Andrea, Pinna Paride, Tedeschi Luca

CENTROCAMPISTI:

Caccetta Cristian, Capece Giorgio, Collocolo Michele, Ranieri Roberto, Statella Giuseppe, Stranges Andrea, De Luca Roberto

ATTACCANTI:

Appiah Samuel Darko, Gambino Giuseppe, Mungo Domenico, Cavallaro Giovanni, Filippini Alberto, Baclet Pierre Alain

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina