Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il comitato “Piazza Piccola”: «Il centro storico è abbandonato»

Il comitato “Piazza Piccola”: «Il centro storico è abbandonato»

I residenti denunciano una situazione ormai diventata insostenibile a causa dello stato di degrado in cui versa la parte più antica della città di Cosenza.

«In questi mesi e in questi anni abbiamo ascoltato tante parole sul nostro centro storico, sulla sua bellezza sulle sue potenzialità e sulla ricchezza che potrebbe portare alla città, niente più che parole purtroppo. L’assessore Sgarbi è troppo impegnato a discettare, saltando da una poltrona televisiva ad un altra per dedicarsi a Cosenza vecchia, in città è praticamente un estraneo». Lo afferma in una nota il comitato Piazza Piccola di Cosenza. «Ciò è insopportabile e chi lo ha scelto e lo mantiene in quel ruolo se ne deve assumere le responsabilità politica. I danni provocati dal mal tempo di questi giorni ci ricordano la fragilità del nostro quartiere, da molti sottovalutata. Un intera zona piegata da un normale acquazzone. Canali di scolo ostruiti che non reggono la portata dell’acqua piovana, fogne otturate e conseguenti torrenti nei vicoli del quartiere. Questa è l’amara realtà che si pone davanti a tutti e che le istituzioni non possono non prendere in considerazione. Ai crolli e alla pericolosità di una buona parte degli immobili si aggiunge questa incredibile situazione data dalla mancanza di attenzione reale verso i problemi con cui sono costretti a convivere migliaia di cosentini da Piazza Valdesi al Castello Svevo». Il comitato in conclusione chiede «un intervento urgente da parte dell’amministrazione comunale, che ha l’obbligo di garantire la vivibilità del quartiere e che deve rispondere politicamente rispetto a questa assurda situazione di abbandono che viviamo tutti i giorni nel centro storico».

Related posts