Tutte 728×90
Tutte 728×90

Corigliano, tris d’acquisti. C’è la punta Martinez. E domenica si va a Luzzi

Corigliano, tris d’acquisti. C’è la punta Martinez. E domenica si va a Luzzi

Smaltito il ko dell’esordio contro il Trebisacce, il Corigliano si è ributtato in una nuova settimana di lavoro. La troupe di mister Aita sta svolgendo regolare iter di allenamento tra varie novità di mercato. I limiti emersi nella prima gara d’Eccellenza, domenica scorsa, hanno prodotto nuovi investimenti in seno alle contrattazioni. In ordine cronologico sono  arrivati il difensore classe ‘98 Omar, ex Melfi, in arrivo da Castrovillari, il centrocampista Vinci, ’98 dalla Luzzese, e l’esperto attaccante spagnolo Martinez Nunez (’81, nella foto( sempre dalla Luzzese ed ex Budoni e Acireale. Acquisti che potrebbero non finire qui visto che si è sempre alla ricerca di un centrocampista centrale d’esperienza. Calciatore che potrebbe arrivare nelle prossime ore, prima della chiusura del mercato, o nella prossima settimana pescando tra gli svincolati. Da segnalare che in prova vi è anche il portiere uruguaiano Garrone, classe ’97, che potrebbe firmare e che andrebbe ad aggiungersi al titolare De Luca, all’under Berardi e a Montalto allenati quest’anno dall’esperto preparatore Amatuzzo. Frattanto, buon test amichevole del giovedì a Castrovillari dove il tecnico Aita ha potuto testare uomini e schemi in vista della trasferta di Luzzi di domenica prossima.  Per la cronaca, la gara si è conclusa 2 a 0 per i lupi del Pollino di mister Viola con i coriglianesi che hanno destato una buona impressione contro una compagine di categoria superiore. Prossima e seconda d’andata di campionato, che si preannuncia ardua sulla carta specie dopo il buon pareggio esterno di Locri raccolto dalla formazione di mister Germano.  Jonici che vogliono ambire al riscatto sia sotto il punto di vista della prestazione che soprattutto in termini di risultato. Al seguito, non mancheranno tifosi, fedelissimi e sportivi nella contesa  che lo scorso anno è stata ribattezzata il duello infinito: tenendo tutti con il fiato sospeso sino all’ultima giornata di promozione per il primato e il salto di categoria finale andato poi al Corigliano. Match di ritorno della passata stagione tra Luzzese e Corigliano, inoltre,  che fece molto clamore sia per quello che successe e non in campo che sugli spalti tra ricorsi, strascichi, sanzioni, squalifiche e appelli. Alla fine si ritrovano entrambe nel massimo torneo regionale, la Luzzese grazie al successo nei play- off, e punteranno entrambe alla salvezza anticipata. In attesa di questo secondo derby d’Eccellenza tutto cosentino, il Corigliano proseguirà le sedute con tanto di rifinitura prima della sfida di domenica che sulla carta si prevede equilibrata e avvincente. (Cristian Fiorentino)

Related posts