Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza-Vibonese: le pagelle

Cosenza-Vibonese: le pagelle
Rossoblù padroni della partita, chiusa nella prima frazione di gioco con due belle giocate. Mungo è stato il migliore della formazione di Giorgio Roselli.
La prestazione del Cosenza è stata positiva al punto che non c’è stata partita contro la Vibonese del tecnico Costantino. Tra le file del Cosenza il migliore è stato Mungo, autentico mattatore del match. Molto positive le prestazioni, tra gli altri, di Statella e Gambino che hanno firmato il successo.
PERINA 6,5:  solo un intervento degno di nota nel primo tempo quando chiude d’istinto su Saraniti. Nella ripresa, più impegnato, risponde sempre presente.
CORSI 6: provvidenziale in chiusura di tempo nel negare a Cogliati la gioia del gol
PINNA 6: mai in affanno su Cogliati nè tantomeno su Di Curzio poi. Se la Vibonese non sfonda sugli estremi è anche merito suo
TEDESCHI 6,5: praticamente non fa toccare palla a Saraniti. Sulle quelle alte è padrone incontrastato dell’area e suoi dintorni.
BLONDETT 6,5: gara impeccabile, sempre in anticipo i suoi interventi sugli attaccanti avversari. Dalle sue parti non si passa
CACCETTA 6: qualche lancio impreciso macchia una prova comunque di grande spessore del capitano
GAMBINO 7: alla prima palla toccata realizza il vantaggio dei lupi con un guizzo in area di rigore. Colleziona altre occasioni ma è impreciso. Dal 39′ st BACLET SV
CAVALLARO 6: fa vedere buoni spunti ma è così costretto ad uscire al 28′ per infortunio. Al suo posto CRIACO 6 si vede che non è al top, non riesce ad accelerare e cambiare passo come suo solito.
STATELLA 7: un gol capolavoro. Da sinistra, dove si sposta dopo l’ingresso di Criaco, si accentra e libera un bolide di destro imparabile per Russo. Fallisce però la doppietta personale
RANIERI 6,5: ordine e lucidità in mezzo al campo. Roselli lo sostituisce al 10′ della ripresa quando ormai non ne ha più. Al suo posto CAPECE 6 entra a gara già decisa e concorre a preservare un risultato importante.
MUNGO 7,5: inarrestabile. Corre senza sosta e serve a Gambino un assist perfetto dal fondo per il gol dell’1-0. Impeccabile anche in un invito per Statella non sfruttato a dovere. È a tutto campo. L’arma in più.
ROSELLI 7: dopo Melfi un’altra vittoria piena e meritata. La squadra gira a dovere e si conferma non solo attenta dietro ma anche prolifica in avanti.

Related posts