Tutte 728×90
Tutte 728×90

Gambino-Statella e il Cosenza onora Bergamini. Vibonese stesa 2-0

Gambino-Statella e il Cosenza onora Bergamini. Vibonese stesa 2-0

I rossoblù risolvono la partita nel primo tempo con un gol da attaccante vero del numero nove e con una prodezza dell’esterno. Ora il derby a Reggio Calabria.

Basta un tempo al Cosenza per onorare la memoria di Denis Bergamini nel giorno del suo compleanno. A risolvere la contesa sono Gambino e Statella, autore di un gol pazzesco. Una sola novità alla lettura delle formazioni, con il Cosenza che si schiera con lo stesso undici che ha già battuto il Melfi meno Capece. Al suo posto c’è Ranieri. Roselli sceglie quindi ad inizio gara di affidarsi nuovamente alla verve del suo tridente. Statella-Gambdno-Cavallaro agiscono quindi sulla prima linea ben supportati da una mediana eterogenea con Mungo e Caccetta ai lati del baby dell’Atalanta. Davanti a Perina la difesa titolare. Costantino invece schiera la sua Vibonese con il 4-3-3 dove Saraniti, inseguito qualche stagione fa dai Lupi in D, è il terminale offensivo. La gara appare subito incanalarsi su un solo binario visto il divario tra le due formazioni in campo. I gol dei Lupi prima del break chiudono il discorso. Il Cosenza è pronto per il derby di Reggio Calabria.
CRONACA.
1′ Partiti alle 16.34, alla Vibonese il primo pallone.
8′ Il primo corner è degli ospiti dopo una lunga fase di studio
12′ Gambino porta in vantaggio il Cosenza. Azione prolungata sulla destra di Mungo che serve il bomber al centro dell’area. Il 9 si gira facilmente su Sicignano e fulmina Russo.
25′ Nessuna occasione degna di nota dopo il vantaggio dei silani, ma il Cosenza sembra avere in mano il pallino del gioco. La Vibonese cerca spazi lanciando lungo su Saraniti.
27′ Angolo battuto bene da Sabato, Sicignano incorna debolmente e la palla termina fuori.
28′ Problema muscolare per Cavallaro. Entra Criaco.
29′ Roselli resta con il 4-3-3, ma Statella passa a sinistra con il nuovo entrato a destra.
34′ Eurogol di Statella. L’esterno dei Lupi riceve palla sulla sinistra, si accentra e lascia partire un bolide che entra in rete sul palo opposto: applausi.
36′ Primo squillo della Vibonese. Dopo un batti e ribatti in area di rigore Saraniti calcia verso Perina che concede solo un corner.
39′ Contropiede micidiale orchestrato dal Cosenza con Mungo che coast to coast manda in tilt la Vibonese mettendo Statella davanti a Russo. Incredibile stavolta il suo errore.
40′ Staffillata di Pinna dalla distanza: Russo respinge come può.
44′ Vibonese vicina al gol. Su corner la palla arriva a Cogliati nell’area piccola: fondamentale l’opposizione di Pinna e Perina.
45′ L’arbitro concede un minuto di recupero.
SECONDO TEMPO
1′ Squadre di nuovo in campo con gli stessi attori dei primi 45′.
6′ Tentativo velleitario di Saraniti: ciabattata di piatto in bocca a Perina.
9′ Vibonese vicinissima al pareggio. Blondett falcia Cogliati al limite, la punizione di Sabato fa la barba al palo alla destra di Perina.
10′ Esce Ranieri nel Cosenza ed entra Capece.
14′ Altra punizione velenosa di Sabato, stavolta Perina alza in corner.
21′ Grande azione del Cosenza. Mungo va via che è una bellezza e serve Gambino che scarica su Statella. Il triangolo si chiude in area, col numero 9 che si gira e calcia di poco alto.
21′ Primo cambio per la Vibonese: dentro Yabre per Chiavazzo.
26′ Ancora Vibonese. Franchino crossa teso per Saraniti che di testa anticipa Tedeschi e manda di poco a lato.
27′ Costantino manda in campo Di Curzio per Leonetti.
38′ Un cambio per parte: Baclet per Gambino e Rossetti per Cogliati.
39′ Baclet ci prova subito da 40 metri: Russo è attento.
45′ Concessi tre minuti di recupero
48′ Squadre negli spogliatoi: Cosenza-Vibonese termina 2-0.


Il tabellino:
COSENZA (4-3-3): Perina; Corsi, Blondett, Tedeschi, Pinna; Mungo, Ranieri (10′ st Capece), Caccetta; Statella, Gambino (38′ st Baclet), Cavallaro (28′ pt Criaco). A disp.: Saracco, Bilotta, Meroni, Madrigali, Filippini, Appiah. All.: Roselli
VIBONESE (4-3-3): Russo; Franchino, Manzo, Sicignano, Sabato; Legras, Giuffrida, Chiavazzo (21′ st Yabre); Cogliati (37′ st Rossetti), Saraniti, Leonetti (27′ st Di Curzio). A disp.: Cetrangolo, Cinquegrana, Lettieri, Usai, Paparusso, Tindo, Scapellato, Mengoni. All.: Costantino
ARBITRO: Guccini di Albano Laziale
MARCATORI: 12′ pt Gambino (C), 34′ pt Statella (C)
NOTE: Spettatori presenti 2473 di cui 1810 paganti e 537 abbonati. Incasso di 16803 euro più quota abbonati di 2642 euro. Espulsi: -; Ammoniti: -; Corner: 2-8; Recupero: 1′ pt – 3′ st

Related posts