Tutte 728×90
Tutte 728×90

Ha un infarto mentre cerca funghi, salvato dalla Gdf. Ritrovato un altro uomo disperso tra i boschi

Ha un infarto mentre cerca funghi, salvato dalla Gdf. Ritrovato un altro uomo disperso tra i boschi

In una delle annate migliori per i tipici prodotti del sottobosco, si segnalano due situazioni per fortuna terminate con un lieto fine.

E’ una delle migliori annate per ciò che concerne la raccolta dei funghi. Il clima che alterna giorni di pioggia ad un caldo funzionale a far spuntare nel sottobosco della Sila i suoi tipici prodotti, sta richiamando tra i boschi migliaia di esperti o di semplici appassionati. Nelle ultime settimane è filato tutto liscio, mentre nel week-end in corso si segnalano due casi per fortuna terminati con un lieto fine.

E’ provato ma sta bene il turista campano, residente del salernitano, che venerdì si era smartito sulle montagne nella zona di Campana, nel cosentino. L’uomo, dopo aver camminato per diversi chilometri e aver passato la notte intera all’addiaccio, è arrivato a Bocchigliero, sempre nel cosentino, dove si è imbattuto in due passanti che lo hanno soccorso. Le ricerche erano state costanti da parte degli uomini del Cfs, del Soccorso Alpino, della Guardia di Finanza, dei Carabinieri e dei Vigili del Fuoco, anche con mezzi aerei. Il turista campano si era smarrito mentre era con altre persone.

Nel frattempo militari del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Cosenza hanno salvato un uomo colto da malore mentre era impegnato nella ricerca di funghi nelle zone montuose del comune di Rovito. I fianzieri sono intervenuti con personale del locale 118, un seguito all’allarme lanciato da una persona che stava passeggiando, nei sentieri di montagna, insieme al malcapitato. L’uomo, accusando fortissimi dolori al petto, si è accasciato in un punto impervio a quota 1.110 metri, situato all’interno di un bosco, raggiungibile soltanto percorrendo strade sterrate. Individuato l’uomo in difficoltà, i finanzieri lo hanno prelevato e portato fino all’ambulanza, ferma a valle del percorso.. I medici hanno quindi potuto accertare che l’uomo era stato colpito da un infarto disponendo il trasferimento d’urgenza all’ospedale di Cosenza. La rapidità dell’intervento militari del S.A.G.F. e del personale del 118 ha permesso il salvataggio dell’infartuato.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it