Tutte 728×90
Tutte 728×90

Maxi sequestro dei carabinieri a Napoli, trovato un deposito di droga

Maxi sequestro dei carabinieri a Napoli, trovato un deposito di droga

L’ingente quantitativo era nascosto in un box nel quartiere Scampia. 

Droga di ogni tipo e un biglietto con gli “ordini” dei clienti gestori delle piazze di spaccio. I carabinieri a Napoli hanno scoperto il “deposito”del fornitore dei gruppi che si occupano delle principali zone di commercio connivenza tossicodipendenti, sequestrano sostanza stupefacente per oltre 2 milioni di euro. Tra i tipi di droga sottratti alla criminalità organizzata, anche ecstasy, la sostanza sintetica ricavata in laboratorio che “anima” le notti dei locali della “movida”. Tutto lo stupefacente era in involucri di plastica sigillati, pronti per essere consegnati per lo smercio ai capo piazza dell’area Nord di Napoli. Il ‘deposito’ era nel box del quartiere Scampia di un 51enne. Trovati 9 chili di eroina e 2 di cocaina, entrambe con elevatissimo grado di purezza, 28 chili di hashish, oltre 2 chili di marijuana, 4 chili di ecstasy pura, in polvere. Pasquale Tavano, nella cui disponibilità era il box, già noto alle forze dell’ordine, è stato preso mentre prelevava una parte della droga dal suo box nei sotterranei del residence “Le rondini”, in via Umbria, al confine tra Scampia e il comune di Melito.

Related posts