Tutte 728×90
Tutte 728×90

La polizia di Cosenza paga l’hotel a una famiglia romena

La polizia di Cosenza paga l’hotel a una famiglia romena

La Squadra Volanti aveva trovato la donna e i suoi tre bambini sotto i portici di via Pasubio. Il Questore Liguori ha pagato di tasca per farli dormire in una struttura cittadina.

Una giovane donna senza casa che si riparava con due bambini e un neonato sotto i portici di via Pasubio a Cosenza ha trovato una sistemazione grazie all’intervento della Polizia di Stato. Dopo una segnalazione, gli agenti del Reparto Volanti e del Reparto Prevenzione Crimine della Questura hanno accertato che la donna, abbandonata dal marito in Romania, era giunta in Italia con i suoi bambini di 3 e 2 anni e il neonato di 2 mesi, ospitata inizialmente da alcuni parenti che poi non hanno più potuto provvedere al loro mantenimento. Constatata la situazione di estrema necessità i poliziotti si sono attivati per cercare una nuova sistemazione per la donna e suoi bambini ed evitare, così che trascorressero un’altra notte all’aperto. Dopo numerosi tentativi a vuoto, il questore, Luigi Liguori, ha deciso di far alloggiare la famiglia, a proprie spese, in un albergo del centro cittadino. L’indomani è stata infine trovato asilo per la famiglia presso un istituto religioso del capoluogo calabrese.

Related posts