Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cavallaro: “Sarà dura stare fuori”. Il Cosenza incrocia le dita per Mungo

Cavallaro: “Sarà dura stare fuori”. Il Cosenza incrocia le dita per Mungo

L’ecografia conferma lo stiramento al flessore e l’ala si sfoga su Instagram. Lo staff medico prova il miracolo per il tuttocampista che è a rischio per il derby.

Giovanni Cavallaro starà fermo per una decina di giorni a causa di uno stiramento. Le preoccupazioni e le sensazioni che animavano Giorgio Roselli in settimana sono state confermate dagli esami strumentali sostenuti dal calciatore dopo pranzo. L’ala si era sfogata su Instagram già da un paio di giorni postando una foto con la maglia dei Lupi e scrivendo: “Sarà dura stare un po’ fuori, ma passerà anche questo piccolo incidente di percorso!”. Ora diventa fondamentale per il trainer umbro recuperare Mungo. Sul tuttocampista sta lavorando alacremente Pino Suriano che non è nuovo ai miracoli. Ci riuscì con Mosciaro e fece un capolavoro con Arrighini lo scorso campionato. L’unico problema è che i due attaccanti si infortunarono di domenica, mentre l’ex Pistoiese si è fatto male di mercoledì: tre giorni in più per rimettere in sesto una caviglia significano tanto. Nel frattempo, nel corso dell’allenamento mattutino sostenuto sul sintetico della Popilbianco, Roselli ha riabbracciato D’Anna: lui a Reggio ci sarà. Non ha partecipato alla partitella finale, ma lo farà a partire da domani. (Antonio Clausi)

 

sarà dura stare un po fuori ma passerà anche questo piccolo incidente di percorso!!!💪💪💪⚽️⚽️

Una foto pubblicata da Giovanni Cavallaro (@giocav10) in data:

Related posts