Tutte 728×90
Tutte 728×90

Olimpiadi 2024 e Referendum, Renzi: «Raggi incapace e D’Alema sta dalla parte sbagliata»

Olimpiadi 2024 e Referendum, Renzi: «Raggi incapace e D’Alema sta dalla parte sbagliata»

Il premier a Prato ritorna sulla mancata candidatura di Roma ai Giochi Olimpici e critica chi voterà “No”.

Le Olimpiadi 2024? Per Renzi, il sindaco Raggi ha dimostrato la sua incapacità amministrativa. E’ un boccone amaro da digerire per il Governo italiano e per il Coni che puntavano molto sui Giochi Olimpici per rilanciare l’immagine dell’Italia che nel 2020 ospiterà il campionato Europeo di calcio. Sarebbe stato quindi un binomio perfetto per rimettere in moto un’economia che oggi registra segni di ripresa, ma pur sempre lenta. «Il fatto di dire che non si fanno le Olimpiadi per timore della corruzione è una incredibile ammissione di incapacità da parte della dirigenza di quella città. E se tu hai davanti otto anni – ha aggiunto – se hai un minimo di credibilità e autorevolezza, tu i ladri li cacci. Non si fermano le grandi opere, si fermano i ladri. Se invece dici no e hai paura hai sbagliato mestiere». Sulla questione Referendum, il premier torna a criticare Massimo D’Alema. «Se vince il “No” al referendum costituzionale torniamo a chi vuole il potere di veto piuttosto che di voto, a chi vuole un’altra Bicamerale magari con Brunetta e Grillo perché l’alternativa al “Sì” è quella dei Salvini e di Grillo, non la rivoluzione proletaria». E aggiunge: «Io ho grande rispetto per D’Alema: quando può dare una mano non la fa mancare mettendosi dalla parte sbagliata».

Related posts