Prima Categoria

Con Rossanese e Mirto c’è anche il G. Netti in vetta. Che emozioni ad Amendolara e Sant’Agata. Il punto sulla Prima Cat./A

Solo pari per il Città di Rossano contro l’Atl. Corigliano. Esce la x anche a Praia. Si riscatta il Krosia.

Seconda giornata del Girone A di Prima Categoria  scintillante e piena di sorprese ed emozioni. La Rossanese  gioca a forza quattro in casa del Rose. In evidenza De Giacomo autore di una tripletta e poker completato da Federico. Ai padroni di casa non bastano le reti di Leonetti e Cardamone. Ionici che volano al primo posto in compagnia del Mirto Crosia che segna quattro gol (a uno) sul campo del Marina di Schiavonea di Arcidiacono nell’anticipo di ieri, grazie alla doppietta di Maldera ed ai gol di Curia e De Luca. Con loro in vetta anche la sorprendente Geppino Netti che, sempre nell’anticipo di ieri, ha superato anche l’Atletico Scalea con i gol Schifino ed Amodio (per gli ospiti segna Madeo).Non va oltre lo 0-0 il Città di Rossano nel derby contro l’Atletico Corigliano cosi come non va oltre il nulla di fatto il Praia bloccato ieri da un buon Young Boys Cassano tra le mura amiche. Pari beffardo per il Cetraro (nella foto) sul campo della neopromossa Amendolara. I tirrenici sul doppio vantaggio grazie alle reti di Ramunno e Siciliano, vengono raggiunti con due gol su punzione nel recupero con Franchino e Pastore, da un’Amendolara che conclude in 9. Non sono mancate le emozioni nemmeno tra Real Sant’Agata e Sofiota. Finisce 2-2. Straface porta due volte in vantaggio gli ospiti, ma Terranova nel primo tempo e D’Amico in pieno recupero, salvano i padroni di casa. Coglie i primi tre punti stagionali invece il Krosia che schianta il Città di Montalto con un perentorio 4-1 e si rifà dalla sconfitta subita nello scorso turno allo “Stefano Rizzo” contro la Rossanese. Reti di Graziano, Belardo, Mazza e Risoleo per i padroni di casa. (Francesco Tundis)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina