Tutte 728×90
Tutte 728×90

Foggia, Lecce e Matera fanno il vuoto. Tabellini e voti della 6° giornata di Lega Pro/C

Foggia, Lecce e Matera fanno il vuoto. Tabellini e voti della 6° giornata di Lega Pro/C

Le prime tre della classe liquidano senza problemi Taranto, Siracusa e Francavilla. Per la Juve Stabia pari in rimonta sul campo del Fondi. Blitz Messina a Catanzaro.

Nella sesta giornata del campionato di Lega Pro girone C il Cosenza non va oltre il pari a reti bianche sul terreno di gioco della Reggina. Continua la sua marcia, invece, il Foggia che, davanti al pubblico amico, batte per 2-0 il Taranto conquistando la sesta vittoria in altrettante gare. Strepitoso il gol di Angelo. Torna al successo anche il Lecce che espugna il terreno di gioco del Siracusa per 2-0. In gol per i pugliesi Mancosu e Pacilli. Tutto facile per il Matera che conquista tre punti importantissimi a Francavilla. Un 4-1 che non lascia scampo ai padroni di casa grazie alla doppietta di Armellino e alle reti di Negro e Strambelli. Colpaccio dell’Akragas sul campo del Catania (che ha una partita in meno) grazie ad un acuto in pieno recupero di Zanini. Con lo stesso risultato il Messina espugna Catanzaro. Decide il match una rete di Mancini al 51′. Anche il Monopoli conquista una vittoria esterna a Pagani. A segno per i pugliesi Montini ed Esposito. Termina in parità la sfida tra Fondi e Juve Stabia. Padroni di casa avanti di due reti nel primo tempo con Albadoro e Bombagi. Nella ripresa gli ospiti ristabiliscono la parità grazie ad una doppietta di Lisi. Anche la Casertana conquista tre punti d’oro. A Vibo Valentia decidue gol di Carlini al 46′. Vittoria di misura, infine, per l’Andria che batte per 1-0 il Melfi grazie ad un gol di Onescu. Ecco tutti i tabellini. (Antonello Greco)

CATANIA-AKRAGAS 0-1
CATANIA (4-3-3) Pisseri 6, Parisi 6, Drausio 6.5, Bergamelli 6, Bastrini 6.5, Biagianti 6.5, Scoppa 6, Fornito 6.5 (33′ st Piscitella 5), Di Grazia 7 (20′ st Russotto 6), Paolucci 5.5, Calil 5.5 (37′ st Anastasi sv). A disp.: Matosevic, Nava, De Santis, Mbodj, Bucolo, Di Cecco, Sessa, Silva, Anastasi, Barisic, Piscitella. All: Rigoli 5
AKRAGAS (4-3-3): Pane 7; Scrugli 6 (24′ st Riggio 6) Marino 6.5 Carillo 6 Russo 6 (14′ st Coppola 6); Carrotta 6 Pezzella 6.5 Zanini 7; Salandria 6.5 Gomez 6.5 Cocuzza 6.5 (33′ st Longo 6). A disp.: Addario, Assisi, Sepe, Greco, Cochis, Garcia. All.: Di Napoli 6.5
ARBITRO: Pagliardini di Arezzo
MARCATORE: 49′ st Zanini
NOTE: Terreno pesante per la pioggia. Spettatori 7284, di cui 2576 paganti.. Ammoniti: Di Grazia (C), Russo (A), Gomez (A), Bergamelli (C), Pane (A). Angoli: 8-3 per il Catania. Recupero: 1′ pt e 4′ st.


FONDI-JUVE STABIA 2-2
FONDI (4-3-3):
Baiocco 6; Galasso 7.5, Mucciante 6.5 (21′ st Bertolo 4), Signorini 6.5, Squillace 6; Bombagi 7, De Martino 6.5, D’Angelo 6; Calderini 6 (32′ st Di Sabatino sv), Albadoro 6.5 (18′ st Iadaresta 6), Tiscione 6.5. A disp.: Coletta, Battistoni, Guadalupi, Capuano, Addessi, Tommaselli, Carcatella, Pompei, D’Agostino. Allenatore: Pochesci 6
JUVE STABIA (4-3-3): Russo 6; Cancellotti 5.5, Atanasov 5.5, Morero 5, Liotti 6; Izzillo 6, Esposito 5.5 (25′ st Lisi 8), Mastalli 6; Marotta 5 (8′ st Sandomenico 6.5), Montalto 5 (7′ st Ripa 6), Kanoute 6. A disp.: Bacci, Borrelli, Liviero, Camigliano, Petricciuolo, Zibert, Rosafio. Allenatore: Fontana 7
ARBITRO: Curti di Milano 6.5
MARCATORI: 10′ pt Albadoro, 27′ pt Bombagi, 33′ st e 37′ st Lisi
NOTE: Spettatori 500 circa la metà ospite. Espulso al 31′ st Bertolo (F) per doppia ammonizione. Ammoniti: De Martino, Signorini, Albadoro, Morero, Cancellotti. Angoli: 8-7 per la Juve Stabia. Recupero: 1′ pt – 5′ st

 

CATANZARO-MESSINA 0-1
CATANZARO (3-4-2-1):
Grandi 5,5; Di Bari 5, Prestia 5, Patti 5 (14′ st Baccolo 5); Esposito 6, Roselli 5, Van Ransbeeck 6 (31′ st Sarao sv), Sabato 6; Giovinco 5; Cunzi 6 Tavares 4,5 (24′ st Campagna 6). A disposizione: Leone, Pasqualino, Icardi, Carcione, Moccia, Bensaja, Basrak, Maita, De Lucia All. Somma 5
MESSINA (4-3-1-2): Berardi 6; Mileto 6, Maccarrone 6, Bruno 6, Akrapovic 6; Ricozzi 6,5, Foresta 6,5 (34′ st Capua sv), Lazar 6; Mancini 6,5 (36′ st Filip Ionut sv); Milinkovic 5,5 (18′ st Madonia 5,5), Pozzebon 6. A disposizione: Russo, Bramati, Ferri, Rafati, Marseglia, Maniscalchi, Gaetano, Fusca All. Marra 6
ARBITRO: Sozza di Seregno
MARCATORI: 6′ st Mancini
NOTE: Spettatori 1674 di cui 956 paganti. Ammoniti: Di Bari, Cunzi, Roselli (C); Maccarrone, Ricozzi, Foresta (M). Angoli: 10-3 per il Catanzaro. Recupero: 2’ pt – 4’ st

 

FOGGIA-TARANTO 2-0
FOGGIA (4-3-3): Guarna 6.5; Angelo 8, Loiacono 6, Empereur 6, Rubin 6; Agnelli 6.5, Vacca 7, Gerbo 6.5 (26′ st Riverola 6); Sarno 5 (37′ st Letizia 7), Mazzeo 5.5, Chiricò 5 (18′ st Padovan 6). A disp.: Sanchez, Tucci, Coletti, Martinelli, Dinielli, Sansone, Quinto, Sicurella, Sainz-Maza. All.: Stroppa 6.5
TARANTO (3-5-2): Maurantonio 6; Altobello sv (22′ pt Balzano 5.5), Stendardo 5.5 (21′ st Nigro 5.5), Panbianchi 6; De Giorgi 5.5, Bobb 5 (16′ st Viola 6), Lo Sicco 5.5, Cedric 4.5, Garcia 6; Bollino 5, Magnaghi 5. A disp.: Pizzaleo, De Toni, De Salve, Paolucci, Sampietro, Langellotti, Potenza, Balistreri. All.: Papagni 5
ARBITRO: Prontera di Bologna
MARCATORI
: 6′ st Angelo, 47′ st Letizia.
NOTE: Porte chiuse per la squalifica dello stadio Zaccheria. Gara sospesa 4′ per l’infortunio di Altobello che ha reso necessaria l’ambulanza. Ammoniti: Altobello (T), Loiacono (F), Guarna (F). Angoli: 12-3 per il Foggia. Recupero: 2’ pt – 4’ st.

 

SIRACURA-LECCE 0-2
SIRACUSA (4-3-3): Santurro 5.5; Brumat 6 Filosa 6 (19′ st Pirrello 5) Turati 5,5 Sciannamè 6; Giordano 6 Baiocco 6 (27′ st Scardina sv) Spinelli 6; Catania 5.5 Talamo 5 (16′ st Dezai 5,5) Longoni 6. A disp.: Serenari, Dentice, De Respinis, Di Dio, Degrassi, Palermo, Toscano, Cassini, De Vita. All. Sottil 5.5
LECCE (4-3-3): Bleve 6; Drudi 6 Giosa 7 Cosenza 6,5 Ciancio 6; Lepore 6,5 (32′ st Fiordilino sv) Mancosu 6,5 Arrigoni 6; Persano 5,5 (11′ st Caturano 6) Torromino 6,5 Doumbia 5 (11′ st Pacilli 7). A disp.: Chironi, Gomis, Vitofrancesco, Contessa, Vutov, Tsonev, Capristo, Vinetot, Maimone. All. Padalino 6.5
ARBITRO: Lorenzo Bertani di Pisa
MARCATORI: 22′ st Mancosu, 40′ st Pacilli
NOTE: spettatori 2.005, incasso di 16.345 euro. Ammoniti: Spinelli (S), Caturano (L), Longoni (S). Angoli: 6-5 per il Lecce. Recupero: pt 1′ – st 4′


VIRTUS FRANCAVILLA-MATERA 1-4

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Albertazzi 5; Idda 5 Abruzzese 5 Vetrugno 5,5; Triarico 6 Finazzi 5 (1′ st Prezioso 4) Galdean 5 Alessandro 5,5 Gallù 5,5 (12′ st Nzola 5.5); Abate 5 (18′ st Pastore 5,5) De Angelis 5. A disp.: Costa, De Toma, Liberio, Biason, Pino, Tundo, Albertini, Salatino, Turi. All.: Calabro 5
MATERA (3-5-2): Bifulco 6,5; Ingrosso 6 De Franco 7 Mattera 7; Di Lorenzo 6,5 Armellino 8.5 De Rose 6.5 Iannini 7 (32′ st Louzada 6) Casoli 6,5 (41′ st Strambelli 6,5); Infantino 6,5 Negro 7 (35′ st Sartore 6).Adisp.: D’Egidio, Scognamillo, Piccinni, Meola, Carretta, Gigli. All.: Auteri 7.5
ARBITRO: Volpi di Arezzo
MARCATORE:19′ pt e 28′ pt Armellino (M), 29′ st Negro (M), 40′ st Pastore (VF), 46′ st Strambelli (M)
NOTE: spettatori 1.900, di cui circa 300 da Matera, per un incasso di 12.000 euro. Espulso al 28′ st Prezioso (VF) per doppia ammonizione. Ammoniti: Abruzzese (VF), Gallù (VF), Galdean (VF), Pastore (VF), Di Lorenzo (M), Armellino (M). Angoli: 7-3 per il Matera. Recupero: pt 0′ – st 3′.

 

VIBONESE-CASERTANA 0-1
VIBONESE (4-3-1-2): Russo 6; Franchino 5, Manzo 5, Sicignano 5, Sabato 5,5; Legras 6, Giuffrida 6, Paparusso 5 (23’ st Yabre sv); Cogliati 5.5 (30’ st Rossetti); Saraniti 6,5 Di Curzio 5.5 (36′ st Leonetti sv). A disp.: Cetrangolo, Chiavazzo, Scapellato, Cinquegrana, Tindo, Lettieri, Mengoni, Surace, Usai. All.: Costantino 5.5
CASERTANA (4-3-3): Ginestra 6,5; Finizio 6.5, D’Alterio 5.5, Rainone 6, Pezzella 6,5; Carriero7, Matute 6,5, Giorno 5.5 (9’ st Rajcic 6); Giannone 6,5, Orlando 6 (31’ Corado sv), Carlini 7.5 (26’ st Ramos 6). A disp.: Anacoura, Fontanelli, Lorenzini, Potenza, De Marco, Gala, De Filippo, Taurino, Ciotola. All.: Tedesco 6.5
ARBITRO: Pietropaolo di Modena
MARCATORE: 1′ st Carlini
NOTE: Spettatori 1000 circa. Ammoniti: Pezzella (C), Giorno (C), Rajcic (C), Sabato (V). Angoli: 5-4 per la Vibonese. Recupero: 2′ pt – 3′ st

PAGANESE-MONOPOLI 0-2
PAGANESE (3-5-2): Marruocco 5.5; Dicuonzo 5 Alcibiade 5,5 Silvestri 5,5; Cicerelli 6,5 Maiorano 5,5 (11′ st Parlati 6) Pestrin 5 Deli 5.5, Della Corte 5,5 (23′ st Celiento 5); Caruso 6 (11′ st Herrera 5) Reginaldo 6. A disp.: Chiriac, Mansi, Zerbo, Longo, Stoia, Tagliavacche, Mauri, Camilleri. All.: Grassadonia 5.5
MONOPOLI (4-3-1-2): Mirarco 7.5; Bei 6 Esposito 7 Bacchetti 6,5 Pinto 6.5; Balestrero 6 (20′ st Gatto 6), Nicolini 6 Viola 6; Ricucci 6 (32′ st Franco sv); Genchi 6,5 Montini 7 (36′ st Mercadante sv).A disp.: Pellegrino, Cassano, De Vito, Sounas, Mavretic, D’Auria, Mouzakitis, Padalino. All.: Zanin 6.5
ARBITRO: Pasciuta di Agrigento
MARCATORI: 14′ st Montini, 26′ st Esposito.
NOTE: spettatori 1500 circa. Ammoniti: Silvestri (P), Bei (M), Balestrero (M), Alcibiade (P), Bacchetti (M), Nicolini (M). Angoli: 7-3 per la Paganese. Recupero: 1′ pt – 4′ st

 

ANDRIA-MELFI 1-0
F.ANDRIA (4-4-2):
Pop 6; Tartaglia 7 Allegrini 5 (17′ st Rada 6) Aya 6 Curcio 6; Volpicelli 6 (28′ st Starita sv) Piccinni 65 Matera 6 Onescu 7; Fall 6.5 Cianci 5 (22′ st Mancino 6). A disp.: Poluzzi, Cilli, Valotti, Masiero, Mini- cucci, Ovalle, Berardino, Cruz, Tito. All.: Favarin 6
MELFI (3-4-3): Gragnaniello 6; Grea 5.5 Laezza 6 Bruno 6; Paterni 5.5 (34′ st Libutti sv) Obeng 6,5 Esposito 5.5 Nicolao 5,5 (18′ st Gammone 6); De Vena 5,5 Foggia 5 Pompilio 5,5 (27′ st Demontis sv). A disp.: Viola, Sciretta, Cittadino, Dejori, Casiello, Ferraro, Ferrante, Gammone. All.: Romaniello 5.5
ARBITRO: De Angeli di Abbiategrasso.
MARCATORE: 45’ pt Onescu
NOTE: spettatori 2.485 per un incasso di 18.186 euro. Ammoniti: Obang (M), Matera (FA), Starita (FA). Angoli 6-1: per l’Andria. Recupero: 1′ pt – 3′ st

 

Related posts