Cronaca

La strage di Cassano non c’entra nulla con l’inchiesta di Castrovillari

L’unico punto in comune tra le due indagini sono le intercettazioni ambientali captate in carcere tra Cosimo Donato e sua moglie Vittoria Bellusci.

Il triplice omicidio di Cassano all’Jonio, nel quale persero la vita il piccolo Cocò Campolongo, il nonno Giuseppe Iannicelli e la sua fidanzata marocchina, non c’entra nulla con l’inchiesta condotta dalla Compagnia carabinieri di Castrovillari, diretta dal maggiore Antonio Leotta. E’ vero che tra gli indagati ci sono Cosimo Donato e Faustino Campilongo, ma questo è servito per identificare dal punto di vista criminale due soggetti che non solo avrebbero partecipato al tremendo agguato di mafia, ma nel corso del tempo sarebbero stati in grado di organizzazione un presunto gruppo criminale dedito a commettere diversi reati. I carabinieri, infatti, hanno soltanto sottolineato il profilo criminale degli arrestati ma i due eventi non sono collegati. L’unica cosa che li accomuna sono le intercettazioni ambientali rilevate dall’Arma nel periodo in cui Cosimo Donato era in carcere e comunicava con la sua compagna. Per la strage di Cassano, lo ricordiamo, è competente la Dda di Catanzaro.

In conferenza stampa, il procuratore capo di Castrovillari Eugenio Facciolla ha snocciolato i temi dell’indagine che è per lo più mirata al contrasto dello spaccio di stupefacenti «perché dove c’è droga ci sono anche armi». Un fenomeno criminale che la procura locale cerca di combattere con le risorse che ha a disposizione ma le forze in campo sono davvero poche. Un aspetto che tratteremo in un altro momento. L’ex pm antimafia, inoltre, ha spiegato che le donne sono ormai «il tramite necessario tra il detenuto e l’esterno» come sarebbe avvenuto nel caso di Cosimo Donato e Vittoria Bellusci. Infine, il colonnello del Comando Provinciale dei carabinieri di Cosenza, Fabio Ottaviani, ha ricordato che l’Arma è sempre al fianco della procura di Castrovillari, triplicando gli sforzi investigativi per ottenere sempre un ottimo risultato. (a. a.)

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina