Tutte 728×90
Tutte 728×90

“Il Palazzetto di Casali è da ristrutturare”

“Il Palazzetto di Casali è da ristrutturare”

La proposta della Commissione consiliare sport al termine del sopralluogo effettuato questa mattina è chiara: “Bisogna tornare alla sua funzione originaria”.

Sottoporre in tempi brevi il Palazzetto dello Sport di Casali ad interventi di ristrutturazione e di restyling per restituire alla sua funzione originaria uno degli impianti sportivi che per anni ha rappresentato un punto di riferimento costante per tutto lo sport cosentino.
La proposta viene dalla Commissione consiliare sport di Palazzo dei Bruzi, presieduta dal consigliere Gaetano Cairo, che questa mattina ha effettuato un sopralluogo al Palazzetto di Casali sia per prendere visione dello stato di degrado e di abbandono in cui versa la struttura, sia per gettare le basi per un suo rilancio, al servizio dello sport.
Al sopralluogo di questa mattina erano presenti, oltre al Presidente della Commissione consiliare sport Gaetano Cairo e al Vice Presidente Enrico Morcavallo, anche i consiglieri Bianca Rende, Anna Rugiero, Anna Fabiano, Giovanni Cipparrone, Francesco De Cicco e Francesco Spadafora. Al sopralluogo ha partecipato, inoltre, il responsabile dell’Ufficio sport ed impianti sportivi del Comune Pino Abate.
“Nel prendere atto dei programmi dell’Amministrazione comunale, in ordine al recupero di una importante struttura sportiva, l’unica peraltro presente nel centro storico della città – ha sottolineato il Presidente della Commissione Sport Gaetano Cairo –  si è ritenuto, all’unanimità, di avviare senza indugio la procedura per utilizzare l’accesso ai contributi previsti da un protocollo d’intesa stipulato tra l’Anci (l’Associazione nazionale dei Comuni italiani) e l’Istituto per il Credito Sportivo proprio per accendere dei mutui per il recupero di impianti sportivi. Attraverso questa strada – ha detto ancora il Presidente Cairo – sarà possibile intervenire in maniera capillare sul Palazzetto di Casali avviando sia un’operazione di ristrutturazione, sia un accurato restyling che tenga in considerazione anche la necessità di procedere ad un rifacimento degli impianti elettrici e termici attraverso un intervento di efficientamento energetico. Il progetto che dovrà essere presentato dal Comune entro il prossimo 5 novembre, godrà del totale abbattimento della quota interessi sul mutuo che si andrà ad accendere, nei limiti previsti dal protocollo d’intesa. Nei prossimi giorni la Commissione da me presieduta si confronterà con l’Assessore allo sport Carmine Vizza per concordare celermente tempi e modalità per attivare le procedure di accesso ai finanziamenti previsti dalla convenzione tra Anci e Credito Sportivo”.
Come si ricorderà, il Palazzetto dello Sport di Casali era stato utilizzato per gestire la situazione di emergenza determinatasi a seguito di un incendio divampato, nell’estate del 2013, nel campo, successivamente smantellato dal Sindaco Occhiuto, che ospitava a suo tempo i rom rumeni stanziatisi sulla riva sinistra del fiume Crati. Le famiglie rimaste senza dimora erano state sistemate, per fronteggiare l’emergenza, proprio nel Palazzetto di Casali.
Questa mattina sono state gettate le basi, dopo il sopralluogo della commissione consiliare competente, per restituire alla città l’impianto che ha avuto, dalla sua originaria realizzazione, una destinazione multidisciplinare per la pratica di numerose attività sportive.

Related posts