Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza con la formazione anti-Fondi già pronta. I convocati

Cosenza con la formazione anti-Fondi già pronta. I convocati

Roselli utilizzerà il 4-4-2 con Madrigali al posto di Blondett. Capece ha superato Ranieri per il posto di fianco a Caccetta. Mungo più avanti con Gambino.

Forse per la prima volta in stagione la formazione del Cosenza dovrebbe conoscersi già il sabato prima della partita. Oggi, almeno, le indicazioni captate dalla rifinitura suggeriscono di puntare sul 4-4-2 e sulla stessa formazione che ha battuto la Virtus Francavilla. L’eccezione, ovviamente, va fatta per Blondett squalificato. Al suo posto giocherà Madrigali, alla sua seconda gara da titolare dopo la sfortunata trasferta di Matera.

A difesa di Perina, portiere che vuole superare il suo record personale di imbattibilità a Cosenza. Per adesso è fermo 360’ e a prescindere servirebbe la sfida con la Paganese per sfondare il muro dei 508’ eretto a Melfi. Completeranno il pacchetto arretrato Corsi e Pinna sulle corsie laterali e Tedeschi in mezzo.

A centrocampo Capece ha superato Ranieri nelle gerarchie e probabilmente tornerà a vestire la maglia da titolare al fianco del capitano Caccetta. Sulle ali Criaco a destra e Statella a sinistra. E’ lui l’elemento che può spaccare le partite e mandare in orbita il Cosenza anche in termini di classifica.

In attacco, invece, Gambino sarà coadiuvato da Mungo, al quale verrà lasciata libertà di azione. Spazierà sulla trequarti fungendo da collante tra i reparti. Il Cosenza, che nella ripresa potrà contare anche su Filippini e Baclet, non avrà il proprio allenatore in panchina. Roselli guarderà la partita dalla tribuna perché squalificato, al suo posto De Angelis. Uno che ai Lupi ha dedicato la carriera.

PORTIERI:
Perina Pietro, Saracco Umberto.
DIFENSORI:
Bilotta Andrea, Corsi Angelo, Madrigali Saverio, Meroni Andrea, Pinna Paride, Tedeschi Luca
CENTROCAMPISTI:
 Caccetta Cristian, Capece Giorgio, Criaco Marco, Ranieri Roberto, Statella Giuseppe, Mungo Domenico
ATTACCANTI: 
Appiah Samuel Darko, Gambino Giuseppe, Filippini Alberto, Baclet Alain Pierre

Related posts