Eccellenza

Corigliano opaco. Il Locri ne approfitta (0-2). Il racconto del match

Secondo ko stagionale casalingo per il Corigliano sorpreso da un bel Locri. E pensare che Aita lo aveva detto alla vigilia…Decisivi Scillufo e Rizzo.

Giornata no per il Corigliano battuto in casa da un Locri volitivo e determinato. La squadra di mister Ferraro si impone in riva allo Jonio a margine di una gara ben condotta e interpretata. Profetiche le parole del tecnico Aita, alla vigilia della sfida, sulla qualità degli amaranto apparsi più compatti e determinati nonostante i soli due punti in graduatoria.

Biancazzurri, invece, sbiaditi e pochi incisivi sotto rete e ancora meno nella seconda parte di gara con l’uscita di Martinez per scelte tecniche. Eppure nel primo tempo le due compagini sembrano equilibrarsi sino al gol degli ospiti. Rete giunta su una conclusione provata e trovata da fuori area da Scillufo su cui il portiere De Luca nulla può essendo leggermente fuori dai pali. Locri che poco dopo su un’altra sassata di Papaleo sfiora il raddoppio con palla fuori di poco. Lo stesso estremo difensore coriglianese ricaccia anche l’ennesima minaccia da sotto la traversa deviandola in angolo. Padroni di casa che provano qualche ripartenza e l’azione più pericolosa arriva su una tripla conclusione prima con Canale e Martinez  e sulla ribattuta con un colpo di testa di Zangaro finito a lato.Il Locri quando punge, però, da l’impressione di poter far male ma la prima parte si chiude sullo 0 a 1.

Nella ripresa, l’ingresso in campo di Guayé tra i coriglianesi non sortisce gli effetti sperati nonostante qualche affondo. Sia sui calci piazzati che qualche assalto di capitan Granata, i coriglianesi non riescono a scalfire la difesa avversaria. Locri che raddoppia a metà secondo tempo su un incursione laterale di Rizzo mettendo l’ipoteca sul risultato finale. La conclusione più efficace dei coriglianesi, invece, arriva su un colpo di testa ravvicinato da Canale ben respinto dal portiere Caputo.

Termina 2 a 0 meritatamente per gli amaranto che festeggiano i primi tre punti stagionali sotto il settore dei propri tifosi presenti in buon numero e che per tutto la gara non hanno mai smesso di incitare i proprio beniamini. Delusi e mugugnanti, invece, i sostenitori di casa per la prova incolore arrivata dopo due vittorie consecutive. Ci sarà da lavorare in settimana per lo staff di mister Aita per risollevare l’umore di un gruppo che nel prossimo turno dovrà vedersela contro il Sambiase in trasferta. (Cristian Fiorentino)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina