Nuoto

Pallanuoto F., parla la Nicolai: “Unipol Cup buon test per Cosenza”

La formazione di Capanna ha perso contro il Messina, ma si è riscattato col Catania. “Ci stiamo allenando bene ed abbiamo colto impressioni positive”.

Il primo turno di Unipol Cup porta in dote a Cosenza una lunga serie di note positive. I risultati forse contano meno delle prestazioni per Capanna, perché è vero che un allenatore ha sempre voglia di vincere, ma è altrettanto corretto, in questa fase del torneo, valutare la crescita delle proprie giocatrici e dell’equilibrio in acqua. In tal senso, la sconfitta contro il Messina ha comunque fatto registrare una grande reazione dopo il 3-0 iniziale, mentre il successo contro la forte Ekipe Orizzone Catania, rappresenta un passo in avanti considerevole sotto il profilo della qualità del gioco e della mentalità. Buona la prestazione di Carolina Nicolai.

Le etnee sono una delle pretendenti al titolo così come Messina, e il Città di Cosenza, con in campo tantissime giovani, ha mostrato che c’è una realtà che in silenzio lavora bene, e inizia a raggiungere livelli interessanti. Il processo di crescita, partito nella passata stagione con l’innesto di Capanna, Pomeri e Motta (rientrare oggi alla base dopo l’esperienza vincente in Giappone), era incentrato anche sulla valorizzazione di un settore giovanile indubbiamente talentuoso, ma che ora è un punto fermo della squadra. Carolina Nicolai è un esempio chiari di questo importante lavoro.

“Ci stiamo allenando bene – ha sottolineato la Nicolai – e il mister ci carica nel modo giusto. Abbiamo avuto sensazioni positive in questo turno di Unipol Cup perché anche senza Pomeri e Motta, per noi importantissime, ci siamo disimpegnate molto bene. Credo che ci siano grossi margini di miglioramento, perché i nuovi innesti stanno dando molto e l’entusiasmo cresce. La cosa migliore di questo esordio per Cosenza è nella reazione che abbiamo avuto dopo l’avvio shock con il Messina. Siamo riuscite a reagire, abbiamo sfiorato il successo e poi lo abbiamo centrato contro Catania. Questo ci ha fatto capire che non ci sono ostacoli insormontabili. Il dato su cui lavorare? Bisogna gestire meglio l’avvio delle gare, perché nell’economia del risultato è fondamentale”.

Poi la Nicolai dice la sua sul progetto di crescita targato Capanna. “Per una atleta è importante cambiare. Ogni allenatore garantisce cose nuove, offre stimoli diversi e innesta una nuova attitudine di gioco. Tutte queste cose fanno accrescere il bagaglio di una giocatrice e per questo noi di Cosenza stiamo facendo bene”.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina