Tutte 728×90
Tutte 728×90

Carabinieri eseguono arresti a Corigliano, Cassano e Villapiana

Carabinieri eseguono arresti a Corigliano, Cassano e Villapiana

I carabinieri della Compagnia di Corigliano e della tenenza di Cassano hanno fermato tre soggetti accusati di favoreggiamento della prostituzione, illecita detenzione di sostanza stupefacente e tentato furto.

I carabinieri dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo della Compagnia di Corigliano Calabro, nel corso di servizio di controllo del territorio, hanno arrestato un 51enne pregiudicato, rumeno, destinatario di ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa il 9 maggio scorso dal Tribunale di Castrovillari per il reato di favoreggiamento della prostituzione di una connazionale. Reato commesso a Corigliano dal febbraio 2015 al settembre 2015. L’arrestato, che era risultato irreperibile durante l’esecuzione dell’ordinanza nel luglio scorso relativamente a specifica operazione della Polizia di Stato, è stato condotto presso casa circondariale di Castrovillari.

A Cassano invece i carabinieri hanno tratto in arresto per il reato di illecita detenzione di sostanza stupefacente un 36enne incensurato del luogo. All’esito di perquisizione domiciliare, l’uomo è stato trovato in possesso di 4 buste di cellophane contenenti sostanza stupefacente del tipo marijuana per un peso complessivo di 2 chilogrammi. L’arrestato è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

Infine, a Villapiana i carabinieri nel corso di servizio controllo del territorio, hanno arrestato per il reato di tentato furto in abitazione una 32enne del luogo, la quale è stata sorpresa nel tentativo di introdursi all’interno di un’abitazione, mediante forzatura della porta d’ingresso con attrezzo da scasso. L’arrestata è stata rimessa poi in libertà.

Related posts