Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Corigliano in trasferta non tradisce. A Sambiase è 2-2. Il racconto del match

Il Corigliano in trasferta non tradisce. A Sambiase è 2-2. Il racconto del match

Dopo la partenza sprinti dei padroni di casa, la squadra di Aita esce alla distana e porta a casa un buon punto. In trasferta gli ionici sono finora imbattuti.

 

Il solito Corigliano bello in trasferta conquista un prezioso pareggio anche sul sintetico del “Renda” contro il Sambiase. La formazione di mister Aita, fatta eccezione per il primo spento quarto d’ora di gara, con gran carattere rimonta due reti portando a casa un buon punto per classifica e morale. Contro i sambiasini attraenti a tratti, i coriglianesi tengono bene, non demordono e infilano un lodevole risultato positivo. Eppure la disputa per gli jonici inizia nel peggiore dei modi con una stordente uno due dei ragazzi del tecnico Morelli che vanno sul doppio vantaggio grazie a Saturno e Curcio. I biancazzurri, però, non si sfaldano e ricompattandosi salgono di tono prendendo le dovute contromisure agli avversari. In giornata il colored Guayè (nella foto) che prima accorcia le distanze di testa e poi sfiora il pareggio prima dell’intervallo almeno in altre due occasioni ma la difesa avversaria è abile nel ricacciare i pericoli. Nella ripresa, il Sambiase si ripropone ma il Corigliano è guardingo e grazie al reparto arretrato, specie al portiere De Luca e Granata, sventa le minacce dei padroni di casa. Coriglianesi che perdono per infortunio muscolare proprio Guayè in gran  forma e giornata che avrebbe di sicuro ancora potuto offrire tanto anche nella seconda parte di gioco. Tuttavia, i biancazzurri ci credono e il meritato pareggio arriva grazie al solito funambolico Canale che dopo una sgroppata personale si accentra e scarica la sfera in rete. Non manca qualche altro sussulto di minore intensità su un fronte e sull’altro ma il duello termina col segno ics.  Soddisfatto l’entourage di mister Aita per il punteggio finale che ridà slancio ad una squadra che su campi in buone condizioni riesce sempre ad esprimersi al meglio recuperando anche quando si ritrova sotto come capitato sia a Luzzi che a Sambiase. E anche nel prossimo match il Corigliano si ritroverà su un rettangolo di gioco dignitoso come quello di Acri per uno storico derby che il team jonico nei prossimi giorni preparerà nel dettaglio. Dopo sei giornata d’Eccellenza,  in una classifica molto corta, il Corigliano si tiene in zona franca a quota otto, seppur in coabitazione, restando però imbattuta in trasferta. In attesa del prossimo restyling in erba naturale del proprio fondo di gioco, possibili novità potrebbero riguardare anche l’assetto esecutivo per proseguire nella realizzazione del progetto. Martedì, invece, secondo turno della Juniores di mister Aloisi, in casa, contro il Roggiano dopo il successo d’esordio contro la Juvenilia Roseto.  (Cristian Fiorentino)

Related posts