Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza-Paganese: le pagelle

Cosenza-Paganese: le pagelle
Baclet è come Re Mida e tramuta in ora tutto ciò che tocca. Il man of the match dell’incontro però è stato Mungo, unico a spiccare tra i Lupi anche nel primo tempo.
Paganese meglio del Cosenza per buona parte del match, ma è proprio quando le cose si stavano mettendo per il peggio, che i Lupi sono usciti dalla tana. La vittoria è arrivata in rimonta grazie ad una scaltrezza di fondo che ha permesso alla squadra di Roselli (ancora De Angelis in panchina) di ribaltare il risultato. Bene Baclet: è entrato in campo nel migliore dei modi ed ha trasformato in oro c’ho che ha toccato. Mungo il migliore dei Lupi, Filippini positivo nella ripresa.
PERINA 6: Attento e puntuale, chiude lo specchio della porta nei pochi tentativi offensivi campani ma si fa trovare impreparato sulla conclusione di Cicerelli a fil di palo.
CORSI 6,5: Cicerelli lo punta spesso, alcune volte con successo. La catena di destra con Mungo e Criaco è comunque più positiva rispetto a quella di sinistra. La sua prova migliora ulteriormente nella ripresa
PINNA  6: Quando si affaccia in avanti crea pericoli ma lo fa solo in due occasioni prima di lasciare il posto per infortunio al 9′ st a MADRIGALI 6 che si limita a controllare quando ormai la Paganese non ha più la forze nè gli uomini x pungere
TEDESCHI 6,5: Reginaldo non è un fulmine di guerra, tutto sommato facile quindi contenerlo e anticiparlo. Ancor più facile avere la meglio su uno spento Herrera
BLONDETT 6: Riprende il suo posto al fianco di Tedeschi dopo lo squalifica con una prova attenda senza sbavature. Dopo l’uscita di Pinna si sposta a sinistra lasciando il posto al centro a Madrigali
CRIACO 5,5 Qualche buono spunto ma anche qualche pallone perso di troppo. Gli manca il guizzo vincente. Dal 20′ st BACLET 7  trasforma in oro il primo pallone che tocca in mischia su calcio d’angolo. Re Mida
CACCETTA 6: Tanta corsa a vuoto nel tentativo di intercettare il pallone che staziona stabilmente tra i piedi dei giocatori avversari. Cresce vistosamente nella ripresa quando torna a giocare da Caccetta
GAMBINO 6: Manca per un soffio l’incornata vincente su un assist di Pinna nel primo tempo. Fallisce il bersaglio grosso anche nella ripresa ma lotta come sempre
RANIERI: 6 In balia degli avversari. Rimedia il giallo per un intervento duro su Cicerelli. Si riprende come i compagni nel secondo tempo
MUNGO 7,5: Si conferma il più imprevedibile. Costringe gli avversari a falli continui e gli fa fare incetta di gialli. Realizza il gol vittoria nel recupero. Eroe di giornata
FILIPPINI 6,5: Si propone poco e i compagni lo servono poco, risultato non pervenuto nel primo tempo. Nel secondo cambia la musica e fa espellere Alcibiade costringendolo due volte al fallo da cartellino giallo. Dal 32′ st CAVALLARO sv
DE ANGELIS (ROSELLI SQUALIFICATO) 6: La Paganese prende il sopravvento a centrocampo nel primo tempo, nel secondo la squadra reagisce e trova la vittoria ma solo grazie alla doppia superiorità numerica.

Related posts