Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mungo non si trattiene: “Mi veniva da piangere quando ho segnato”

Mungo non si trattiene: “Mi veniva da piangere quando ho segnato”

Il centrocampista rossoblu precisa: “Lo dedico al gruppo, fantastico e ineguagliabile. Loro ci venivano a prendere alti. Poi la gara è cambiata con la doppia espulsione”.

Terza vittoria consecutiva, la quinta nelle ultime sei gare. Il Cosenza non si ferma più e con prestazioni coriacee e di sostanza si porta a ridosso della prime in classifica. Al termine della gara questo il commento di Mungo. “Una liberazione per tutta la squadra che voleva vincere e mantenere la striscia di risultati positivi. Il mio gol? Una gioia immensa. L’analisi del match? Loro ci venivano a prendere alti. Poi la gara è cambiata con la doppia espulsione”. Poi Mungo dedica il gol. “Lo dedico al gruppo, fantastico e ineguagliabile. Mi veniva da piangere quando ho segnato”. Poi un plauso ai tifosi. “Sono stati fantastici e spero di vederne sempre di più. Cosenza è una piazza unica. La classifica? Sognare non costa nulla ma bisogna lavorare. E’ solo l’inizio, pensiamo a noi senza guardare la classifica”. (co.ch.)

Related posts