Tutte 728×90
Tutte 728×90

Zeman torna in Lega Pro, ma solo per tifare suo figlio Karel

Il boemo era in tribuna al Pinto per Casertana-Reggina, finita poi 2-2. Non è mancato lo spettacolo tanto caro all’ex allenatore del Foggia e della Roma.

Al “Pinto” di Caserta andava in scena uno dei tre anticipi delle 14:3o. La Reggina di Karel Zeman era alla ricerca dei primi tre punti lontano dal “Granillo” e la gara con i rossoblù è l’occasione propizia. In effetti così sembrava fosse, tanto che una doppietta di Coralli aveva spianato la strada agli amaranto. Il 2-2 dei padroni di casa è però giunto come una doccia fredda al 95′.

Sugli spalti, come riporta reggionelpallone.it, c’era una presenza che non è facile incontrare sui campi di Lega Pro. Zdenek Zeman, accompagnato dall’ex bomber del Torino Andrea Silenzi, ha seguito la compagine dello Stretto in terra campana per osservare da vicino il figlio Karel che appunto siede sulla panchina della formazione calabrese.

Silenzi, invece, sperava nell’esordio di suo figlio Christian, anch’egli tesserato della Reggina. E’ andata meglio a Zeman, che per poco non portava fortuna al figlio al punto da completare un clamoroso blitz esterno.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it