Tutte 728×90
Tutte 728×90

Brutium, così non va. Resta ancora in 10 e la Promosport rimonta (3-1)

Brutium, così non va. Resta ancora in 10 e la Promosport rimonta (3-1)

Scarlato illude i rossoblù, poi un errore di Sicilia spiana la strada ai padroni di casa che calano il tris nella ripresa. Espulso Napolitano nel finale di gara.

Non ce la fa Brutium a tornare con punti in saccoccia da Lamezia Terme e a terminare una partita in dieci. La Promosport vince 3-1 in rimonta e i rossoblù perdono per la prossima gara Napolitano, espulso nella ripresa. Le tensioni della settimana, con il duro comunicato della Brutium circa i torti arbitrali subiti, si esauriscono con l’ennesimo ko del campionato: in sei match racimolati appena tre punti. La beffa è doppia, considerando che la stessa grinta e tenacia di ieri pomeriggio i Lupacchiotti l’hanno profusa anche nella altre uscite stagionali. Da sottolineare lo splendido tifo effettuato dai 50 supporter al seguito: encomiabili al punto da aver ricevuto i complimenti pure dai padroni di casa.

L’avvio di casa è tutto a tinte rossoblù. Al 23’, dopo un batti e ribatti al limite dell’area, Scarlato sfodera uno tiro al volo da cineteca che si insacca in rete. Il pipelet Cristofaro non è esente da colpe. Il pareggio arriva al 34’. E’ una zampata di De Nisi, ancora in mischia, a ristabilire la parità. E’ clamoroso, però, l’errore di Sicilia che perde la sfera dalle mani. Il numero uno della Brutium resterà negli spogliatoi a fine primo tempo lasciando il posto a Fabiano. Prima del break arriva il 2-1. Lo firma Procopio con una punizione a giro che scatena gli applausi del pubblico.

La Brutium va ad un passo dal 2-2, ma la zuccata di Ponzio sbatte sul palo. La squadra della Curva Nord si sbilancia alla ricerca del gol, ma prima resta in dieci e poi Paradiso trova il tris con la più classica azione di contropiede. Clicca qui per vedere risultati e classifica di Promozione. 

Il tabellino:
PROMOSPORT:
Cristofaro, C. Gallo, Chirillo, Procopio, Saladino, De Nisi, Strangis (13’ st M. Catanzaro), Andricciola (36’ st Longo), Bava, Cristaudo, Aars (36’ st Paradiso). A disp.: Caratozzolo, Martello, Catanzaro, Arzente. All.: Gabriele
BRUTIUM COSENZA: Sicilia (1’ st Fabiano), Napolitano, Scarlato, L. Principato, Ponzio, Chiappetta, B. Principato (30’ st Daniele), Casciaro, Principe, Attanasio, Caruso (1’ st Greco). A disp.: Irace, De Rosa, Lupinacci, Lagana. All.: Libero (squalificato)
ARBITRO: Cacurri di Reggio Calabria
MARCATORI: 23’ pt Scarlato (B), 34’ pt De Nisi (P), 39’ pt Procopio (P), 45’ st Paradiso (P)
NOTE: Spettatori: 200 circa, con una calorosa rappresentanza ospite. Espulso al 35’ st Napolitano. Ammoniti: Fabiano, Attanasio, Principe (B). Angoli: 6-6. Recupero: 3’ pt – 6’ st

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it