Tutte 728×90
Tutte 728×90

Lecce solo in testa, ma subito dietro è bagarre. Tabellini e voti della 9° giornata di Lega Pro/C

Lecce solo in testa, ma subito dietro è bagarre. Tabellini e voti della 9° giornata di Lega Pro/C

La Juve Stabia travolge il Foggia, il Matera cala il poker al Catanzaro e il Cosenza supera sul gong la Paganese: mai così bella la zona promozione. Anche il Monopoli sogna in grande.

Nella nona giornata del campionato di Lega Pro girone C il Cosenza conquista il successo a tempo scaduto grazie ad un gol di Mungo al 91′ che realizza la rete del definitivo 2-1. Da segnalare per i rossoblù anche il primo gol per Baclet che ha siglato il momentaneo pareggio. Tutto facile per la capolista Lecce che rifila ben tre reti al malcapitato Francavilla. Mattatore del match Torromino autore di una tripletta. Nel big match di giornata la Juve Stabia strapazza il Foggia vincendo per 4-1 grazie alle reti di Oliviero, Ripa, Sandomenico e Montalto. Mazzeo trasforma il solito rigore per i Satanelli. Nessun problema per il Matera che liquida la pratica Catanzaro con un perentorio 4-0. In gol per i lucani Negro, Iannini, Sartore e De Rose. Colpaccio del Fondi che espugna il terreno di gioco del Taranto per 2-0 grazie alle reti di Albadoro e Bombagi. Melfi e Catania non vanno oltre il pari. Padroni di casa in vantaggio al 52′ con Defendi, pari degli ospiti all’82’ con Barisic. Non basta alla Reggina una doppietta di Coralli per conquistare la prima vittoria in trasferta. Gli amaranto, infatti, si fanno raggiungere al 93′ da una rete di Taurino che sancisce il definitivo 2-2 con la Casertana. L’Andria acciuffa il pari sul campo dell’Akragas a tempo scaduto. Vantaggio dei padroni di casa con Zanini, pareggio degli ospiti con Cianci. Il match tra Monopoli e Messina se lo aggiudicano i padroni di casa per 2-1 grazie alle reti di Montini e Genchi. Termina, infine, a reti inviolate la sfida tra Vibonese e Siracusa. Ecco tutti i tabellini. (Antonello Greco)

LECCE-VIRTUS FRANCAVILLA 3-0
LECCE (4-3-3): Bleve 5.5; VItofrancesco 6.5, Drudi 6.5, Giosa 6.5, Ciancio 6; Tsonev 7.5 (37’ st Maimone sv), Arrigoni 6, Mancosu 7.5 (41’ st Fiordilino sv); Lepore 6, Caturano 6.5, Torromino 9 (37’ st Capristo sv). A disp: Chironi, Gomis, Contessa, Cosenza, Monaco, Vutov, Pacilli, Vinetot, Persano. All.: Padalino 7
VIRTUS FRANCAVILLA (4-4-2): Casadei 6.5; Idda 4.5, Faisca 6, Abruzzese 5.5, Pastore 5; Triarico 5.5, Galdean 5.5, Finazzi 5.5 (12’ st Biason 5.5), Prezioso 4.5; Nzola 5.5 (41’ st Abate sv), De Angelis 5.5 (21’ st Albertini 6). A disp: Albertazzi, Costa, Turi, Gallù, De Toma, Pino, Tundo, Vetrugno, Alessandro. All.: Calabro 5.5
ARBITRO:  Massimi di Termoli
MARCATORI: 8’ pt, 14’ st e 27’ st Torromino
NOTE: Serata fresca e ventilata, temperatura 18°, terreno di gioco in ottime condizioni. Spettatori: 12589. Ammoniti: Torromino, Mancosu (L). Espulsi: al 12’st dalla panchina il direttore sportivo Meluso (L) per proteste, 16’st Prezioso (VF) per doppia ammonizione (entrambe gioco scorretto). Angoli: 4-3 per la Virtus Francavilla. Recupero: 0’ pt – 3’st

 

AKRAGAS-FIDELIS ANDRIA 1-1
AKRAGAS (4-3-2-1)
: Pane 6.5; Russo 6.5, Marino 6.5, Carillo 6; Pezzella 6.5 (17’ st Salandria 6); Longo 5.5, Coppola 6.5 (36’ st Carrotta sv), Sepe 6.5, Zanini 6.5; Gomez 5.5, Salvemini 5 (27’ st Cochis 5). A disp.: Addario, Riggio, Assisi, Privitera, Palmiero, García, Cocuzza, Leveque. All.: Di Napoli 6.5
FIDELIS ANDRIA (3-5-2): Poluzzi 6.5; Aya 6.5, Allegrini 6.5 (41’ st Klaric sv), Rada 6.5; Tartaglia 6, Matera 6, Piccinni 6.5, Minicucci 6.5 (25’ st Volpicelli 5), Tito 5; Cianci 6.5, Fall 5 (28’ st Valotti 6). A disp.: Pop, Cilli, Colella, Annoni, Ovalle, Berardino, Starita. All.: Favarin 6.5
ARBITRO: Annaloro di Collegno
MARCATORI: 33’ pt Zanini (A), 47’ st Cianci (FA)
NOTE: Spettatori circa 1500. Ammoniti Carillo (A), Pezzella (A), Cochis (A), Matera (FA). Angoli: 4-1 per l’Andria. Recupero: 1’ pt – 4’ st

 

CASERTANA-REGGINA 2-2
CASERTANA (4-3-3): Ginestra 5.5; Pezzella 5, Lorenzini 5, D’Alterio 6.5, Finizio 5.5; Giorno 5 (18’ st Corado 5.5), Matute, Carriero 7; Carlini 6.5 (31′ st Rajcic 6.5), Orlando 6.5, Giannone 5 (10’ st Taurino 7). A disp.: Anacoura, Fontanelli, Potenza, De Marco,  Ramos, Gala, Colli, Ciotola, Porcaro. All.: Tedesco 5.5
REGGINA (4-3-3): Sala 5.5; Cane, Gianola 6, Kosnic 5, Porcino 6.5; Bangu 6 (32’ st Bangu 6), Botta 6,  De Francesco 6; Oggiano 6 (32’ st Carpentieri sv), Coralli 7.5 (42’ st Lancia sv), Possenti 6. A disp.: Licastro, Maesano, De Bode, Tripicchio, Cucinotti, Silenzi, Bianchimano, Mazzone, Tommasone. All.: Zeman 6.5
ARBITRO: Zanonato di Vicenza
MARCATORI: 15’ pt Coralli (C), 41’ pt Carriero (C), 17’ st Coralli (R), 48’ st Taurino (C)
NOTE: Spettatori poco più di duemila, presente in Curva Nord una cinquantina di Ultras reggini.  Espulsi al 45’ st Pezzella (C) e Kosnic (R), per scorrettezze reciproche. Ammoniti: Orlando (C), Cane (R), Sala (R). Angoli: 4-3 per la Reggina. Recupero: 1’ pt – 5’ st

 


VIBONESE-SIRACUSA 0-0
VIBONESE (4-2-3-1) Russo 6; Franchino 6, Manzo 6, Sicignano 6.5, Sabato 6.5; Legras 6 (39’ st Di Curzio sv), Giuffrida 6.5; Yabre 6 (29’ st Favasuli sv), Cogliati 6.5, Leonetti 5.5 (3’ st Scapellato 6); Saraniti 5. A disp.: Cetrangolo, Chiavazzo, Paparusso, Cinquegrana, Tindo, Lettieri, Surace, Mengoni, Usai. All.: Costantino 6
SIRACUSA (3-4-1-2) Santurro 6.5; Diakitè 5.5, Turati 5, Giordano 6; Brumat 5.5, Spinelli 6, Toscano 5.5 (44′ st Di Dio sv), Dentice 5.5; Cassini 6 (16’ st Palermo 6); Catania 6, Scardina 5.5 (22’ st Dezai 5.5). A disp.: Gagliardini, Filosa, Baiocco, Longoni, De Respinis, De Vita, Talamo, Degrassi, Pirrello. All.: Sottil 6
ARBITRO Amabile di Vicenza
NOTE: Spettatori 1200 circa. Al 20’ pt Saraniti (V) calcia alto un rigore. Ammoniti Manzo, Toscano, Diakite,  Yabre, Santurro. Angoli: 4-2 per il Siracusa. Recuperi: 1’ pt – 4’ st

 

MELFI-CATANIA 1-1
MELFI (4-3-1-2): Gragnaniello 6.5; Libutti 6.5, Laezza 6.5, Grea 6.5, Bruno 6; Obeng 6.5, Cittadino 5.5, Esposito 6; Pompilio 6 (18’ st Gammone 5.5); Defendi 7 (33’ st Foggia sv), De Vena 6. A disp.: Viola, Lodesani, Nicolao, Casilio, Ferraro, Ferrante, Gammone, Foggia,Demontis, Vicente. All.: Bitetto 6
CATANIA (4-3-3): Pisseri 6; Nava 6, Gil 6, Bergamelli 6.5, Djordjevic 6 (33’ st Mazzarani 6.5); Biagianti 6, Bucolo 5.5, Di Cecco 6 (12’ st Paolucci 5); Di Grazia 5.5, Calil 5 (24’ st Barisic 6.5), Russotto 6. A disp.: Matosevic, De Santis, Mbodj, Scoppa, Mazzarani, De Rossi,Piermarteri, Silva, Barisic, Paolucci, Piscitella. All.: Rigoli 5.5
ARBITRO: Viotti di Tivoli
MARCATORI: 6’ st Defendi (M), 36’ st Barisic (C)
NOTE: Spettatori circa 1400. Ammoniti: Pompilio (M) e Gragnianiello (M). Angoli: 7-3 per il Catania. Recupero: 1’ pt – 5’ st

 

MATERA – CATANZARO : 4-0
MATERA (3-4-3): Bifulco 6; Ingrosso 6, De Franco 6, Piccinni 6; Di Lorenzo 6.5, Iannini 7, Armellino 7, Casoli 6; Strabelli 7 (35’ st De Rose 6.5), Negro 7 (22’ st Sartore 7), Luzada 6.5 (30’ st Carretta 6). A disp: D’Egidio, Meola, Papini, Gigli All.: Auteri 7
CATANZARO (3-4-1-2) : Grandi 5.5; Di Bari 5, Prestia 5, Patti 5 (15’ st Tavares 5.5); Esposito 5.5, Carcione 5.5 (80’ Sarao s.v), Roselli 5.5, Pasqualoni 5.5; Baccolo 5.5; Cunzi 6 (72’ Campagna sv), Giovinco 5. A disp: Leone, Icardi, Moccia, Bensaja, Basrak, Maita, De Lucia, Van Ransbeeck. All.: Somma 5
ARBITRO: Dionisi di L’Aquila
MARCATORI: 45’ pt Negro, 15’ st Iannini, 42’ st Sartore, 48’ st De Rose
NOTE: Terreno di gioco in buone condizioni. Una settantina i tifosi ospiti. Ammoniti: Cunzi, Giovinco (C), Strambelli, Armellino, Casoli (M). Angoli: 7-1 per il Matera. Recupero: 0’ pt – 4’ st

 

JUVE STABIA-FOGGIA 4-1
JUVE STABIA (4-3-3): Russo 6; Cancellotti 7.5, Atanasov 6, Morero 6, Liviero 8; Izzillo 6 (34’ st Kanoutè 6), Capodaglio 5.5, Mastalli 6; Marotta 6, Ripa 6.5 (29’ st Montalto 6), Sandomenico 6 (25’ st Lisi 6). A disp.: Bacci, Amenta, Camigliano, Liotti, Petricciuolo, Salvi, Esposito, Rosafio, Del Sante. All.: Fontana 6.5
FOGGIA (4-3-3): Sanchez 5; Angelo 6, Loiacono 5, Empereur 5, Rubin 6;, Agnelli 6.5, Quarto 6, Riverola 5.5 (9’ st Martinelli 5.5); Mazzeo 5, Padovan 5.5, Letizia 5.5 (18’ st Chiricò 6). A disp.: Tucci, Dinielli, Sicurella, Agazzi, Coletti, Maza. All.: Stroppa 6
ARBITRO: Paolini di Ascoli Piceno
MARCATORI: 2’ pt Liviero (JS), 20’ pt Ripa (JS), 4’ st Mazzeo (F, rig.), 17’ st Sandomenico (JS), 47’ st Montalto (JS)
NOTE: Spettatori 2832, compresi abbonati, per un incasso di 31058,00 euro. Espulso al 7’ st Empereur (F) per doppia ammonizione, al 18’ st il tecnico del Foggia Stroppa per proteste. Ammoniti: Izzillo, Agnelli, Riverola, Martinelli, Moreno. Angoli 8-5 per la Juve Stabia. Recupero: 0’ pt – 3’ st

 

TARANTO-FONDI 0-2
TARANTO (3-5-2): Maurantonio 6; De Giorgi 5.5, Nigro 5.5, Pambianchi5.5; Potenza 5.5, Sampietro 5 (18’ st Pirrone 5.5), Bobb 6 (32’ st Lo Sicco 6), Garcia 5; Bollino 5.5, Magnaghi 5, Russo 5 (20’ st Viola 6). A disp.: Pizzaleo, Paolucci, Balistreri, De Salve, Boccadamo, Balzano, Albanese, Langellotti, De Toni. All.: Prosperi 5
UNICUSANO FONDI (4-3-3): Coletta 6.5; Tommaselli 6.5, Signorini 6, Fissore 6, Squillace 6; Varone 6 (27’ st Addessi 6), De Martino 6, Bombagi 6.5; Tiscione 6 (43’ st Iadaresta sv), Albadoro 6.5, Calderini 6 (1’st D’Angelo 6). A disp.: Baiocco, Di Sabatino, D’Agostino, Bertolo, Battistoni, Guadalupi, Pompei, Ferullo, De Bonis. All.: Pochesci 7
ARBITRO: Proietti di Terni
MARCATORI: 1’ st Albadoro, 48’ st Bombagi
NOTE: Spettatori 4000 circa. Espulso al 22’st Albadoro (F) per somma di ammonizioni. Ammoniti: Bobb, Pambianchi, Bollino (T), Albadoro, Signorini (Uf). Recupero: 2’ pt – 4’ st

 

MONOPOLI-MESSINA 2-0
MONOPOLI (4-3-1-2): Mirarco 6; Ricucci 6.5, M. De Vito 6.5, Esposito 6, Pinto 6.5; Sounas 6, Nicolini 7, Franco 7 (40′ st Mavretic sv); Montini 7; Genchi 7.5 (31’ st D’Auria 6), Gatto 6 (17’ st Balestrero 6). A disp. Pellegrino, Cassano, Mercadante, Ferrara, Difino, Bei, Mouzakitis, Forbes, Padalino. All. Zanin 6.5
MESSINA (4-3-1-2): Berardi 5.5; Palumbo 5, Rea 5.5 (41’ st Maccarrone sv), Bruno 5, A. De Vito 5.5; Musacci 5.5, Bramati 5 (39′ pt Milinkovic sv), Foresta 5; Mancini 5 (1’ st Madonia 6); Pozzebon 4.5, Ferri 5. A disp.: Russo, Mileto, Ricozzi, Lazar, Capua, Rafati, Marseglia, Gaetano, Fusca. All. Marra 5
ARBITRO: Vigile di Cosenza
MARCATORI: 29’ pt Montini (Mo), 47’ pt Genchi (Mo), 48′ st Madonia (Me)
NOTE: Spettatori circa 2000. Espulso al 27’ st Pozzebon (Me) per doppia ammonizione. Ammoniti: Pozzebon (Me), Pinto (Mo), Franco (Mo). Angoli: 6-3 per il Monopoli. Recupero: 2’ pt – 4’ st

 

Related posts