Politica

Ferrara: «Imprenditoria giovanile, dove sono finiti i 4milioni previsti?»

La parlamentare del Movimento 5 Stelle interroga la Commissione europea su l’ennesimo «bando “fantasma” della regione Calabria».

Mentre da Bruxelles arrivano le bocciature per le regioni del Sud, in particolare per la Calabria, in ritardissimo sulla pubblicazione dei bandi relativi alla Programmazione 2014/2020, continuano le numerose segnalazioni rispetto alla scellerata e opaca gestione di quella precedente.

Fra i bandi “fantasma”, ovvero pubblicati ma ai quali non è mai stato dato seguito quello volto al sostegno dell’imprenditoria giovanile è sicuramente simbolico dell’assoluta mancanza di trasparenza e di informazioni da parte degli uffici preposti della Regione Calabria, verso chi, al bando aveva partecipato, ma a distanza di tempo non ha mai saputo se esistesse o meno una graduatoria dei beneficiari effettivi.

A denunciarlo è l’eurodeputata Laura Ferrara che sulla questione ha anche interrogato la Commissione europea. “Con Decreto n.13667 del 18 novembre 2014 il Dipartimento attività produttive della Regione Calabria dava attuazione alla Linea d’intervento 7.1.4.3 “Promozione dell’imprenditoria giovanile” dell’Asse VII ”Sistemi Produttivi” del POR Calabria Fesr 2007-2013 emanando un avviso pubblico finalizzato al sostegno ed all’agevolazione dell’imprenditoria giovanile calabrese. La gestione del suddetto intervento fu affidata a Fincalabra spa, società in house della Regione Calabria, per un finanziamento complessivo di 4000000€… A distanza di circa 2 anni dalla pubblicazione del suddetto avviso pubblico, ad oggi non risulta essere stata ancora approvata la graduatoria finale dei vincitori del bando di gara”. Questo quanto esposto nell’interrogazione parlamentare.

«Sono numerosi i giovani imprenditori calabresi che hanno partecipato a questo bando – spiega la Ferrara – molte domande erano state valutate ammissibili, 181 nello specifico, creando una speranza per quanti avevano riposto in questa misura di finanziamento un’opportunità di occupazione. Purtroppo ad oggi, nonostante le sollecitazioni e le richieste di informazioni da parte degli stessi partecipanti, non solo non è mai stata pubblicata una graduatoria definitiva, ma nessuno dalla Regione Calabria ha mai informato i partecipanti ed i cittadini calabresi tutti, su che fine abbiano fatto questi 4 milioni di euro. Sono stati disimpegnati? – chiede la pentastellata – e se sì – continua – perché non si hanno informazioni chiare in merito a questo stanziamento».

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina