Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto F., Capanna fa scudo: «Cosenza, il ko è colpa mia»

Pallanuoto F., Capanna fa scudo: «Cosenza, il ko è colpa mia»

Il tecnico del Setterosa bruzio analizza la sconfitta di Messina: «Serve un approccio diverso, andare sotto 9-2 e non è stata una bella figura. E’ stato uno schiaffo, ma bisogna incassarlo».

La gara persa 9-4 a Messina nell’esordio del campionato di A1 non ha lasciato soddisfatto l’ambiente della Pallanuoto Cosenza. Il tecnico Capanna ha fatto mea culpa: «Brutta sconfitta, perché siamo andati sotto 9-2 e non è stata una bella figura. La responsabilità è mia, e avremo tempo per analizzare i problemi e cambiare atteggiamento».

L’allenatore rossoblù ha già iniziato a rimboccarsi le maniche, individuando cosa occorre alle ragazze della pallanuoto femminile per voltare immediatamente pagina e affrontare con maggiore serenità i futuri incontri. «Serve un approccio diverso, ma domenica Messina è stata superiore a noi per qualità. Loro hanno esperienza e una età media superiore, ma la cosa che mi fa male è sottolineare che sono state migliori sotto il profilo dell’aggressività. Merito loro. Noi oggi siamo queste, sconfitte, ma con voglia di crescere e tantissimo margine. Non devono essere solo parole ma segni tangibili e tutte, ripeto tutte, devono rendersi determinati in positivo».

La chiusura è tutto un programma,  ma suona come un avvertimento per la Pallanuoto Cosenza: «E’ stato uno schiaffo, ma bisogna incassarlo e trasformarlo se vogliamo diventare una squadra quadrata e ambiziosa».

Related posts