Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pinna, infortunio al legamento crociato del ginocchio. Lo stop sarà lungo

Pinna, infortunio al legamento crociato del ginocchio. Lo stop sarà lungo

Il terzino del Cosenza si è fatto male domenica sera nel match contro la Paganese. Dai primi esami strumentali lo staff medico non mostra grande ottimismo.

Paride Pinna dovrà stare fuori dai campi di gioco per un po’. L’infortunio rimediato domenica sera ad inizio secondo tempo contro la Paganese non è di poco conto:  lesione del legamento crociato anteriore. Una tegola vera e propria per Giorgio Roselli che, con D’Anna già infortunato e lontano dal rientro a causa di uno strappo muscolare, si vede costretto a rivoluzionare l’assetto difensivo.

Pinna ha abbandonato il campo al 9′ della ripresa lasciando il posto a Madrigali. Visibilmente demoralizzato è tornato in panchina aiutandosi con delle stampelle, segno che qualcosa non andava fin da subito. Ad essere interessato è stato il ginocchio destro. Ieri si è sottoposto ad una prima risonanza magnetica, che tuttavia non ha chiarito più di tanto i dubbi e le perplessità dei medici del club. Per confermare la diagnosi servirà una visita specialistica che suggerirà anche l’ipotesi operazione. Gli stessi medici sono consapevoli che lo stop potrebbe essere di lunga durata ed hanno informato l’allenatore.

Roselli, dal canto suo, considera Pinna titolare inamovibile. La crescita del laterale ex Melfi era sotto gli occhi di tutti, al punto che i voti positivi in pagella si sono susseguiti nel corso dell’avvio di stagione. Interessato da alcune voci di mercato nella sessione estiva, il terzino è rimasto a Cosenza con la consapevolezza di dover dare di più, cosa che è avvenuta puntualmente. (Antonio Clausi)

Related posts