Serie C

Giudice Sportivo: Meluso squalificato fino 30/11. Col Cosenza non sarà in campo

Il ds del Lecce è stato espulso per comportamente offensivo verso un guardalinee. In tutto sono stati appiedati nove calciatori. Nessuna sanzione per il Cosenza e l’Andria.

Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 17-18 Ottobre 2016 ha adottato le deliberazioni che di seguito integralmente si riportano. Non compaiono calciatori di Andria e Cosenza che si ritroveranno di fronte domenica sera allo stadio Degli Ulivi di Andria.

AMMENDE SOCIETA’:
2500 euro MELFI S.R.L. perché propri sostenitori, al termine della gara, accompagnavano il rientro della terna arbitrale negli spogliatoi facendoli segno di reiterati insulti ed al lancio di una bottiglietta d’acqua semipiena che cadeva nelle adiacenze del direttore di gara; i medesimi lanciavano una bottiglietta piena d’acqua in direzione di calciatori della squadra avversaria, senza conseguenze.
2000 euro LECCE SPA perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere prima dell’inizio della gara nel recinto di gioco un petardo di notevole potenza.
1500 euro MATERA CALCIO S.R.L. per indebita presenza sul terreno di gioco, prima dell’inizio della gara e negli spogliatoi nell’intervallo, di persona non identificata ma riconducibile alla società.
1000 euro CATANIA SPA perché propri sostenitori in campo avverso introducevano, accendevano e lanciavano sul terreno di gioco due fumogeni, senza conseguenze.
1000 euro FRANCAVILLA CALCIO S.R.L. perché propri sostenitori in campo avverso due volte durante la gara intonavano cori offensivi verso le forze dell’ordine.
1000 euro MONOPOLI 1966 S.R.L. perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore un petardo, senza conseguenze.

 

DIRIGENTI:
INIBIZIONE FINO AL 30 NOVEMBRE 2016 E AMMENDA € 500.00:
MELUSO
 MAURO (LECCE) per comportamento offensivo verso un assistente arbitrale durante la gara (espulso,),

 

CALCIATORI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE:
PEZZELLA
LUIGI (CASERTANA) per atto di violenza verso un avversario a gioco fermo.
MARRUOCCO VINCENZO (PAGANESE) per atto di violenza verso un avversario a gioco fermo.
KOSNIC JEVREM (REGGINA) per atto di violenza verso un avversario a gioco fermo.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA:
POZZEBON
DEMIRO (MESSINA) per doppia ammonizione per condotta non regolamentare e per condotta scorretta verso un avversario.
EMPEREUR ALAN (FOGGIA) per doppia ammonizione per condotta non regolamentare e per condotta scorretta verso un avversario
PREZIOSO MARIO FRANCESCO (VIRTUS FRANCAVILLA) per doppia ammonizione entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
ALCIBIADE RAFFAELE (PAGANESE) per doppia ammonizione entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
ALBADORO DIEGO (FONDI) per doppia ammonizione per simulazione di fallo e per condotta non regolamentare
SIGNORINI ANDREA (FONDI), CARILLO LUIGI (AKRAGAS)

 

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina