Tutte 728×90
Tutte 728×90

Oltraggio a pubblico ufficiale e arnesi da scasso, piovono denunce

Oltraggio a pubblico ufficiale e arnesi da scasso, piovono denunce

Serate movimentate le ultime per i Carabinieri che hanno denunciato anche una persona per guida con patente revocata e altre sei per guida in stato di ebbrezza. 

Nella serata del 15 ottobre, a Rende i militari dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Rende, hanno deferito in stato di libertà, un 28enne cosentino per il reato di “Oltraggio a Pubblico Ufficiale”. I militari operanti, nel corso di servizi di controllo alla circolazione stradale, hanno fermato il giovane, il quale, incurante del semaforo rosso e della presenza della pattuglia nelle vicinanze, proseguiva la propria marcia creando una situazione di pericolo. Nel corso degli accertamenti il soggetto proferiva frasi ingiuriose nei confronti degli operanti.

Il giorno successivo sempre i militari dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Rende, hanno denunciato in stato di libertà, un 28enne cosentino per il reato di “Guida con patente revocata”. I militari operanti, nel corso di servizi di controllo alla circolazione stradale, hanno fermato il giovane mentre si trovava alla guida della propria autovettura nonostante con patente di guida revocata.

A Montalto Uffugo i carabinieri hanno deferito in stato di libertà un 30enne e un 35enne marocchini, per il reato di “Porto di armi od oggetti atti ad offendere e arnesi da scasso”. I militari operanti, durante un controllo alla circolazione stradale, a seguito di perquisizione personale e veicolare hanno rinvenuto 4 cacciaviti, 3 coltelli da cucina e 1 taglierino. Inoltre, da un controllo alla banca dati, il mezzo risultava sprovvisto di copertura assicurativa e pertanto veniva posto sotto sequestro.

Nella notte del 16 ottobre, a Rende i militari dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Rende, hanno deferito in stato di libertà, un 21 enne, un 22enne, un 25enne, un 30enne, un 35 enne e un 39enne cosentini per il reato di “Guida in stato di ebbrezza alcoolica”. I militari operanti, nel corso di servizi di controllo della circolazione stradale, sottoponevano i sei automobilisti ad accertamento etilometrico, riscontrando un tasso alcolemico nel sangue superiore ai limiti consentiti dalla Legge. Le patenti di guida venivano immediatamente ritirate e le autovetture affidate a persone idonee.

Related posts