Tutte 728×90
Tutte 728×90

Promozione, la 7^ giornata. Amantea alla prova del 9. Trasferte insidiose per Belvedere e Silana. Aprigliano ospita l’Olympic

Promozione, la 7^ giornata. Amantea alla prova del 9. Trasferte insidiose per Belvedere e Silana. Aprigliano ospita l’Olympic

Blucerchiati impegnati a Maida. Amaranto e Lupi della Sila rispettivamente a Roseto e Cariati. Il San Fili ospita il Filogaso. Per la Brutium altra sfida salvezza a Botricello.

 

E’ attesa dalla prova del nove la capolista Amantea allenata da Alfonso Caruso che, nella 7^ giornata del campionato di Promozione, sarà impegnata nella difficile trasferta di Maida. Un avversario temibile, sopratutto in casa propria dove ha collezionato due vittorie (una delle quali contro l’allora capolista Silana) ed un pareggio ma che nello scorso turno é riuscito a cogliere anche la prima vittoria esterna, peraltro preziosa perché ottenuta in rimonta sul difficile campo del Filogaso. Di contro i blucerchiati. Una squadra sorniona che fin qui non ha mai perso ottenendo tra l’altro ben tre successi su tre lontano dallo “Stefano Medaglia” e tutti per 1-0. Centrare il poker esterno (pokerissimo in generale) è tutt’altro che semplice ma certamente non impossibile visto l’ottimo stato di forma di Amendola e compagni.

Impegno ostico per le due vice capoliste Belvedere e Silana. Entrambe saranno impegnate in trasferta nelle difficile gare di Roseto e Cariati. Gli amaranto renderanno visita ad una Juvenilia che non vince da tre gare ma decisa a riprendersi la scena dopo un periodo non facile e, sopratutto, dopo il cambio in panchina (con susseguenti polemiche), avvenuto all’indomani della sconfitta di Amantea con Giovanni Vitale che ha preso il posto Alessandro De Rosis. Belvedere però, certamente favorito visto l’ottimo stato di forma e le 4 vittorie di fila.

La Silana di Sandro Cipparone invece farà visita al Cariati: penultimo della classe (assieme al Marina di Catanzaro) alla ricerca della prima vittoria dell’anno per uscire dai bassifondi della classifica. Un match da prendere con le molle dunque per i “lupi della sila” che nelle ultime due gare hanno raccolto solo un punto e che, non commetteranno certamente l’errore di sottovalutare l’avversario come successo nell’ultima trasferta di Maida.

L’Olympic Acri vuole continuare a risalire la china per non perdere di vista la prima posizione che ora dista solo quattro lunghezze. La Canna e compagni ci credono ma per farlo, devono superare l’insidiosa trasferta di Aprigliano. La squadra presilana (nella foto) è reduce da due ko di fila ma i suoi 6 punti li ha ottenuti tutti sul terreno amico. Al contrario, all’Olympic manca il colpaccio esterno ormai dalla 1^ giornata (0-1 a Botricello). Un pò troppo tempo per una squadra che vuole puntare in alto.

Sfida ad alta quota per il San Fili gasato a mille dopo lo splendido inizio. Burgo e compagni, affronteranno un Filogaso reduce dalla sconfitta interna ad opera del Maida che ancora brucia. Un solo punto divide le due squadre. Chi vince si piazza subito a ridosso della primissime posizioni. Chi non soffrirà di vertigini tra le due?

Match importante in chiave salvezza per la Brutium Cosenza, attesa dalla seconda trasferta consecutiva in casa di un Botricello reduce dal pareggio-beffa nel derby con il Marina di Catanzaro. Reda e compagni sono un gradino sotto la formazione catanzarese e riuscire a vincere significherebbe fare un bel balzo in graduatoria. Cotronei-Promosport e Garibaldina-Marina di Catanzaro chiudono il quadro di questa 7^ giornata. (Francesco Tundis)

Questo il programma completo e la classifica prima della 7^ giornata

Aprigliano-Olympic Acri
Atletico Maida-Amantea
Cariati-Silana
Botricello-Brutium Cosenza
Cotronei-Promosport
Garibaldina-Marina di Catanzaro
Juvenilia-Belvedere
San Fili-Filogaso

Classifica
Amantea 16; Silana e Belvedere 13; Cotronei, Olympic Acri e Promosport 12; San Fili 11; Filogaso e Atletico Maida 10; Juvenilia 7; Aprigliano 6; Botricello 4; Brutium 3; Cariati e Marina di Catanzaro 2; Garibaldina 1

Related posts