Serie C

Giudice Sportivo: la Juve Stabia perde Morero

In tutto sono quattro i calciatori appiedati dopo le gare di domenica. Caccetta finisce in diffida: al prossimo cartellino giallo scatterà la squalifica per una giornata.

Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 24-25 Ottobre 2016 ha adottato le deliberazioni che di seguito integralmente si riportano. Da segnalare che in Juve Stabia-Cosenza non giocherà Morero, mentre tra i rossoblù è finito in diffida Caccetta. Curiosa la squalifica di Russoto del Catania.

AMMENDE SOCIETA’:
1500 EURO CATANIA SPA per indebita presenza negli spogliatoi al termine della gara di persone non identificate, ma riconducibili alla società, che vi permanevano nonostante i ripetuti inviti ad allontanarsi da parte di addetti federali.
1000 EURO URBS REGGINA 1914 S.R.L perché propri sostenitori durante la gara lanciavano sul terreno di gioco numerosi nastri di carta per la cui rimozione l’arbitro doveva procedere ad una breve sospensione della gara.

ALLENATORE:
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
TEDESCO ANDREA (CASERTANA S.R.L.) per comportamento offensivo verso tesserati della squadra avversaria durante la gara (espulso).

CALCIATORI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
TOSCANO MARCO (SIRACUSA CALCIO S.R.L.) per comportamento offensivo verso un assistente arbitrale (r.A.A., calc. ris.).

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
RUSSOTTO
ANDREA (CATANIA SPA) perchè invitato a sottoporsi all’esame antidoping proferiva una espressione blasfema (r. proc. fed.).
MORERO SANTIAGO EDUARDO (JUVE STABIA), PICCINNI MATTEO (MATERA), DE MARTINO RAFFAELE (UNICUSANO FONDI)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina