Eccellenza

Il Corigliano ancora ko. La Cittanovese espugna il “Brillia” (0-2). Il racconto del match

Altra prova opaca per gli uomni di Aita, che non riescono a ritrovare brillantezza. La vice-capolista vince con i centri di Salandria e Lombardo.

 

Una corsara Cittanovese, vincendo per 2 a 0 su volitivo Corigliano, si tiene a due punti dalla vetta. La vice capolista si dimostra cinica concretizzando al massimo le azioni create. Dal canto loro i coriglianesi, giocando una buona gara,  non demeritano producendo anche diverse azioni pericolose. Rispetto al match di sette giorni prima, ad Acri, gli jonici ci mettono maggior impegno ma pagano qualche assenza e distrazione di troppo. Nel primo tempo, infatti,  non basta ai padroni di casa una conclusione di Canale mentre Salandria per gli ospiti non perdona siglando la rete del vantaggio. Nella ripresa, la squadra di mister Aita produce più palle gol ma il portiere Galluzzo compie un miracolo su una girata di Martinez. Lo stesso madrileno ha un’altra buona palla ben respinta dalla difesa avversaria. Altra azione pericolosa da segnalare passa per i piedi di Brandi ricacciata sulla linea. Quindi, il raddoppio della Cittanovese arriva dagli undici metri trasformato da Lombardo. Azione che porta all’assegnazione del rigore per i reggini molto contestata dai coriglianesi in virtù di un dubbio fuorigioco non segnalato che, sugli sviluppi, ha prodotto il contatto in area del massimo penalty. Per i biancazzurri altra azione ben neutralizzata vede Canale al tiro ma senza sortite. La Cittanovese amministra e porta a casa tre punti pesanti mentre il Corigliano resta a secco e nella zona calda di graduatoria. A fine gara faccia a faccia tra tifosi, società e il tecnico Aita nel quale si è cercato di fare il punto di questo periodo negativo di risultati. La sintesi del colloquio ha comunque riscontrato una certa volontà da parte di allenatore e società di intervenire perentoriamente sul mercato a dicembre per rinforzare la squadra in ogni reparto. Sino ad allora si dovrà far di necessità virtù cercando di tirare fuori il meglio dall’attuale organico invertendo il trend dei risultati. Si dovrà iniziare già domenica prossima a Roggiano in un vero e proprio scontro diretto salvezza. Per la prossima sfida si spera di recuperare i claudicanti Calomino, Guayè e Spataro assenti contro la Cittanovese. Frattanto, martedì la Juniores, per la terza di campionato, affronterà in casa i pari età dell’Olympic Acri.  (Cristian Fiorentino)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina