Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Corigliano attende la Cittanovese. I dubbi di Aita

Il Corigliano attende la Cittanovese. I dubbi di Aita

Impegnativo turno di campionato per il Corigliano che, per l’ottava d’andata d’Eccellenza, ospiterà oggi pomeriggio la vice capolista Cittavonese. La gara sulla carta presenta un alto tasso di difficoltà visto l’organico e le ambizioni dei reggini. Jonici che in settimana, nonostante il maltempo, hanno svolto le consuete sedute per prepararsi al meglio al match.  Per i biancazzurri qualche assenza tra cui Guayè e Spataro mentre in dubbio resta Calomino per un risentimento. Mister Aita ha provato diverse soluzioni e potrebbe ridisegnare il centrocampo. In realtà, potrebbe variare la difesa, aggiungendo un difensore, mentre in attacco da capire chi giocherà tra Adelfio, Labonia e Martinez come unica punta avanzata. Gli avversari sono temibili e non vorranno perdere terreno dalla capolista Isola Capo Rizzuto. Il Corigliano, dal canto suo, dopo lo scivolone di Acri vuole e deve tornare a far punti per muovere la propria classifica. Servirà una gara attenta e diligente agli jonici contro una delle corazzate di questo campionato. Di certo, in questi giorni la novità in casa biancazzurra è stata l’ingresso dei nuovi dirigenti Rinaldi, Russo e Olivieri che supportando il sodalizio hanno dato man forte al progetto calcistico. Nuovi membri che dovrebbero essere solo i primi tre nuovi soci ad aderire al club in attesa della riunione del 7 novembre allorquando dovrebbe conoscersi l’intero organigramma. Tornado alla vigilia della sfida contro la Cittanovese   va ricordato che, visto il cambio dell’ora, la disputa è in programma alle 14:30 ed è stato designato per la direzione l’arbitro  De Capua di Nola. Sugli spalti si spera nel sostegno del pubblico amico per spronare i propri beniamini mentre sul fronte ospite dovrebbero arrivare una decina di sostenitori. (Cristian Fiorentino)

Related posts