Tutte 728×90
Tutte 728×90

Brutium, Principato indica la strada. Che tris alla Garibaldina

Brutium, Principato indica la strada. Che tris alla Garibaldina

Con una doppietta il man of the match decide una partita bloccata nel primo tempo. A segno anche Martire, sempre più bandiera della squadra della Curva Nord.

Si decide tutto nel secondo tempo e a sorridere è di nuovo la Brutium Cosenza. Dopo lo sciagurato e sfortunato avvio di stagione, i rossoblù sembrano finalmente aver trovato il bandalo della matassa. Niente male per una squadra che vuole salvarsi il prima possibile. Il 3-0 alla Garibaldina, diretta concorrente per la salvezza, si materializza in 25’, esattamente quelli che vanno dal 15’ della ripresa al 40’.

Libero ad inizio gara lascia l’ultimo acquisto Filareto in panchina: per lui ci sarà poi spazio nella ripresa. Punta invece su Martire, al rientro dopo la squalifica, e sulla verve del duo Reda-Principato. La Brutium tuttavia soffre l’inizio veemente degli ospiti, scesi in campo con un’ottima organizzazione tattica. In virtù di ciò, le manovre dei rossoblù risultano compassate e senza sbocchi offensivi. Di fatto, a fine primo tempo, il taccuino del cronista è praticamente senza appunti. Ben diverso, però, è l’approccio dei padroni di casa una volta rientrati dagli spogliatoi. Passa appena un quarto d’ora e Principato salta Greco, si smarca, e sigla il vantaggio. Per la Garibaldina è l’inizio di un crollo fisico e psicologico che porta al raddoppio di Martire, sempre più bandiera del club. E’ la mezzora esatta. Il tris poco dopo sempre ad opera di Principato, migliore in campo in senso assoluto.

La Brutium, qualora finisse oggi il campionato, sarebbe salva. La classifica (clicca qui per i risultati e la nuova graduatoria) inizia a delinearsi. Gli uomini di Libero vogliono dire la loro, specialmente quando l’organico risulterà al completo.

 

BRUTIUM CS – GARIBALDINA 3 – 0
BRUTIUM COSENZA:
Fabiano, Urso, Greco, Casciaro, Ponzio, Chiappetta, Martire (40’ st Filareto), Caruso, Reda (14’ st Irace), Attanasio, B. Principato (40’ st S. Scarlato). A disp.: Iusi, Principe, Ferraro, Daniele. All: Libero.
GARIBALDINA:
Garibaldina: De Sio, Pascuzzi M., Venere (1′ st Muraca), Repole, Pittelli, Filice, Rende, Marrello (13′ st Rotundo), Toscano, Nanci, Colosimo (13′ st Fazio). All. Visciglia.
MARCATORI: 15’ st e 39’ st Principato, Martire 30’ st

 

Related posts