Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giustizia penale e non solo, convegno nel Ridotto del Teatro Rendano

Giustizia penale e non solo, convegno nel Ridotto del Teatro Rendano

La Camera Penale di Cosenza “Avvocato Fausto Gullo” riunisce importanti esponenti della magistratura e avvocatura italiana per affrontare insieme i problemi della giustizia. Il convegno inizierà alle ore 9 e durerà circa dieci ore.

Domani nel Ridotto del Teatro Rendano di Cosenza, si terrà il convegno organizzato dalla Camera Penale “Avvocato Fausto Gullo” di Cosenza dal tema “Emergenza antica e modernità presunta del problema Giustizia”. Studiosi delle Università italiane, magistrati ed avvocati discuteranno e dibatteranno di “giustizia penale”. 

I lavori, che impegneranno l’intera giornata con inizio alle ore 9.30, saranno coordinati dal presidente della Camera Penale di Cosenza, l’avvocato Antonio Feraco.

Altamente qualificati i relatori che si avvicenderanno nelle previste dieci ore di interventi, tra cui il Presidente del tribunale di Sorveglianza di Catanzaro, Maria Antonietta Onorati, il presidente del tribunale di Cosenza Maria Luisa Mingrone, il professore avv. Giuseppe Riccio, emerito di procedura penale dell’Università Federico II di Napoli, il procuratore aggiunto della Dda di Catanzaro Vincenzo Luberto, il presidente dell’Unione delle Camere Penali Italiane, l’avvocato Beniamino Migliucci, il procuratore capo della Repubblica di Gela, Fernando Asaro, il sostituto procuratore di Palermo, Paolo Guido, l’avvocato Marcello Manna, precedente presidente della Camera Penale cosentina, la consulente della Commissione Parlamentare Antimafia, Marzia Sabella, gli avvocati Armando Veneto del foro di Palmi e Franco Sammarco del Foro di Cosenza.

Un tema impegnativo, quello della “presunta modernità del problema giustizia, che, mai come in questo convegno, vedrà riuniti, intorno ad uno stesso “tavolo”, il mondo universitario, le Istituzioni e le parti del processo penale, magistratura e avvocatura. 

Si parlerà dei principi e dei diritti su cui fonda il sistema penale italiano; un’occasione di studio e riflessioni, dunque, sia per l’operatore del diritto che per il cittadino.

Il Convegno è patrocinato dall’Unione delle Camere Penali italiane che, come ricordato, interverrà ai lavori con il proprio rappresentante, il presidente nazionale dei penalisti italiani, l’avvocato Beniamino Migliucci.

Related posts