Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, un altro tonfo. La Casertana sbanca il Marulla in rimonta (2-1)

Cosenza, un altro tonfo. La Casertana sbanca il Marulla in rimonta (2-1)

Caccetta illude i rossoblù, ma nei minuti finali l’improvviso black-out: prima Ramos indovina una punizione pazzesca, poi Perina fa rigore (dubbio) e Carlini lo spiazza.

Una sconfitta che brucia perché arriva in rimonta e nei minuti finali. Il Cosenza però ha di che recriminare perché alla fine dei conti mancano un gol regolare annullato a Statella e un rigore dubbio concesso alla Casertana che ha generato il ko. Caccetta aveva illuso, poi Ramos e Carlini hanno completato il quadro da horror.

Il Cosenza punta su Perina: gioca lui dal primo minuto e non Saracco che si accomda in panchina. Le altre scelte di Roselli vedono l’inserimento di Corsi e Scalise sulle corsie laterali, con la coppia di marcatori che non è Tedeschi-Madrigali, ma Tedeschi-Meroni con l’esordio di quest’ultimo. A centrocampo torna Ranieri, Mungo e Caccetta sono ai suoi lati. In attacco le decisioni più ponderate: il tridente è formato da Statella, Baclet e Filippini. La Casertana si affida alle giocate di Orlando, che al Marulla ha già segnato il giorno del Centenario, in rovesciata, con la maglia dell’Aversa Normanna.
CRONACA.
1’ Inizia il match. Cosenza in classica maglia rossoblù, casertana in divisa bianca
3′ Il Cosenza ci prova subito dalla distanza. Baclet su punizione appoggia per Mungo che fa partire un gran tiro ma la mira è sbagliata e la palla termina alta
10′ Grande azione del Cosenza. Mungo prende palla in mezzo al campo arriva al limite dell’area e serve in profondità Statella che addomestica la sfera ed insacca ma il direttore di gara annulla per fuorigioco ma l’esterno silano era in posizione regolare
22′ Ottima azione di statella sulla sinistra che recupera palla e emette in mezzo ma la difesa ospite allontana la minaccia
24′ Filippini fa tutto il campo con la palla ai piedi arriva al limite dell’area ma poi perde il tempo per servire i compagni e la sfera viene recuperata dai campani
28′ Buona azione del Cosenza con scambio veloce tra Statella-Baclet-Mungo con quest’ultimo che va alla concusione m il suo tiro è impreciso e termina sul fondo
33′ Occasione per il Cosenza. la palla arriva sulla sinistra per Baclet che serve in area Filippini che prova subito il tiro ma la sfera termina alta sopra la traversa
39′ Mungo ci prova dalla distanza, la sfera termina di poco a lato
43′ Statella mette in mezzo dalla destra, la sfera viene deviata in angolo dalla difesa ospite. Dagli sviluppi del corner nulla di fatto
45′ Termina la prima frazione di gioco senza recupero con le due squadre squadre che vanno negli spogliatoi sul parziale di 0-0
SECONDO TEMPO
1′ Le due squadre rientrano in campo con gli stessi uomini della prima frazione di gioco
2′ Caccetta serve nello spazio in profondità Scalise che entra in area di rigore ma perde il tempo per mettere la palla al centro e la difesa campana allontana la minaccia
4′ filippini ci prova dalla distanza ma il suo tiro è debole e Ginestra blocca senza problemi
5′ Orlando fa partire un gran tiro dal limite ma Perina si fa trovare pronto e respinge
11′ Ramos trova il fondo e crossa. Incorna Corado, che lambisce la traversa.
13′ Gran palla di Caccetta in profondità per Filippini che finta di calciare e salta l’uomo poi prova il tiro ma la palla termina sopra la traversa
16′ Occasionissima per il Cosenza. Statella mette la palla in area di rigore, Filippini calcia senza pensare ma la sfera scheggia la traversa  termina fuori
20′ Primo cambio per Roselli. Dentro Gambino e fuori Baclet
22′ Esce Ranieri ed entra Criaco
23′ Goooooollll del Cosenza. Angolo di Criaco, Caccetta svetta di testa e mette la palla alle spalle di Ginestra
24′ Entra Giorno ed esce Orlando
26′ Esce Rajcic ed entra Taurino
32′ Ultimo cambio per la Casertana. Fuori Carriero e dentro De Marco
36′ Ultimo cambio per il Cosenza. Esce Filippini tra gli applausi del Marulla ed entra D’Anna
37′ Gran tiro di D’anna dalla distanza la sfera viene deviata in angolo da Ginestra. Dagli sviluppi del corner nulla di fatto
40′ Gol della Casertana. Gran punizione di Ramos che si insacca sotto l’incrocio dove non può arrivare Perina
45′ Quattro i minuti di recupero
47′ Casertana in contropiede Perina atterra Corado e l’arbitro concede il penalty. Dal dischetto si presenta Carlini che spiazza Perina.
49′ ancora Casertana pericolosa con Corado che in semirovesciata colpisce il palo

 

Il tabellino:

COSENZA (4-3-3): Perina; Corsi, Tedeschi, Madrigali, Scalise; Mungo, Ranieri (22’ Criaco), Caccetta; Filippini (36’ st D’Anna), Baclet (20’ st Gambino), Statella. A disp.: Saracco, Abatematteo, Bilotta, D’Anna, Capece, Collocolo, Cavallaro, Appiah. All.: Roselli
CASERTANA (4-3-1-2): Ginestra; Finizio, Rainone, D’Alterio, Pezzella; Carriero (32’ st De Marco), Rajcic (26’ st Taurino), Matute; Carlini; Corado, Orlando (23’ st Giorno). A disp.: Anacoura, Ramos, Bernardes, Coli, Ciotola, De Filippo, Fontanelli, De Filippo. All.: Tedesco
ARBITRO: Balice di Termoli
MARCATORI: 22’ st Caccetta (Cs), 38’ st Ramos (Ce), 47’ st Carlini (Ce, rig.)
NOTE: Spettatori totali 2.383 con una cinquantina di sostenitori ospiti. Incasso di 14.799 euro più 2.642 di quota abbonati. Espulsi: -; Ammoniti: Mungo (Cs), Carriero (Ce), Statella (Cs); Angoli: 10-3 per il Cosenza; Recpero: 0’ pt – 4’ st

Related posts