Tutte 728×90
Tutte 728×90

Super Levato ed il Corigliano va. Espugnato Roggiano (1-2). Il racconto del match

Super Levato ed il Corigliano va. Espugnato Roggiano (1-2). Il racconto del match

La squadra di Aita torna al successo vincendo per 2-1 sul campo del Roggiano. Decisiva una doppietta di Levato. Ai padroni di casa non basta il gol di Micieli.

 

Con una prova corale griffata da una doppietta di Levato, il Corigliano sbanca Roggiano per 2 a 1 tornando alla vittoria dopo oltre un mese. Granata e compagni grazie al terzo successo vanno in doppia cifra in classifica toccando quota 11 punti. Per i biancazzurri arriva una gran boccata d’ossigeno nonostante una graduatoria ancora stringata. Per la squadra di mister Aita non era facile battere il Roggiano che dal canto suo le sta provando tutte per sbloccarsi e abbandonare lo zero in graduatoria. Coriglianesi, però, bravi nell’interpretare la sfida senza cadere in tentazioni e nervosismi ma soprattutto guidati da un ispiratissimo “Peppuccio” Levato autore della sua prima doppietta in maglia biancazzurra. Purosangue coriglianese che sino a Roggiano era a secco di reti in torneo e con la maglia della propria città. Il riscatto c’è stato e l’augurio è che da oggi il Corigliano possa contare anche sui pregevoli goal per agguantare salvezza e soddisfazioni. Andando con ordine, nel primo tempo gli ospiti sfiorano il vantaggio con il solito Canale che becca la traversa. Bene anche l’ex di turno Guayè forte fisicamente e bravo nel creare profondità. Colored autore sia nel primo che nel secondo tempo di alcune conclusioni, due a tu per tu con il portiere, ma senza effetti. Nella ripresa, il Corigliano passa in vantaggio grazie a Levato, servito al bacio dall’assist dell’ottimo Vinci, che raccogliendo una palla tra le linee insacca. Il pareggio del Roggiano arriva in mischia con un tocco dell’eterno Micieli. In precedenza lo stesso roggianese impegna dalla distanza De Luca abile nel respingere. Quindi la perla di giornata di Levato, assistito da Canale, che incanta con palla a girare e regalando il raddoppio e trionfo ai biancazzurri. Padroni di casa che restano in dieci e ospiti che amministrano sino alla fine portandosi a casa tre punti vitali che ridanno slancio a morale e cammino in campionato. In settimana si potrà lavorare più serenamente al prossimo delicato impegno interno contro la blasonata Vigor Lamezia. Duello delicato ma da predisporre nel dettaglio e con la massima oculatezza. Frattanto, lunedì 7 novembre sera attesa riunione societaria per l’ingresso di diversi annunciati nuovi dirigenti e relativo organigramma. Grande attesa intorno alla stessa assemblea da cui potrebbero nascere un nuovo corso biancazzurro con tanto di indicazioni avvenire.  La Juniores di mister Aloisi, invece, martedì prossimo osserverà la sosta ciclica per tornare in campo il 15 novembre a Trebisacce. (Cristian Fiorentino)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it