Dalla Calabria

Confisca beni ad ex portuale. Venne sorpreso con 300 kg di cocaina

La Guardia di Finanza ha preso il provvedimento nei confronti di Vincenzo Trmarchi, che era già stato arrestato nel 2011 e poi condannato a 16 anni.

Beni mobili e immobili per oltre 300 mila euro sono stati confiscati dal comando provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria a Vincenzo Trimarchi ex portuale di Gioia Tauro. L’uomo era stato arrestato dagli uomini del Goa, nell’ottobre 2011, nell’ambito dell’operazione “Puerto connection” mentre tentava di trasportare, all’esterno dell’area portuale di Gioia Tauro, oltre 500 chili di cocaina nascosti all’interno di un furgone della Mct, società per la quale lavorava. Il provvedimento di confisca è stato emesso dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale di Reggio Calabria dopo la condanna di Trimarchi, diventata irrevocabile, a 16 anni di reclusione. Le indagini dei finanzieri avevano evidenziato che Trimarchi era inserito in un’associazione per delinquere di stampo mafioso capeggiata dai fratelli Brandimarte. Il sodalizio criminale comprendeva squadre di operatori portuali infedeli, ed era dotato di elevate disponibilità finanziarie.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina