Tutte 728×90
Tutte 728×90

Furto di energia elettrica a Grimaldi, il gip scarcera l’indagata

Furto di energia elettrica a Grimaldi, il gip scarcera l’indagata

La donna era stata arrestata lo scorso fine settimana con l’accusa di furto di energia elettrica. Il gip accoglie le tesi difensive e revoca gli arresti domiciliari. 

Lo scorso fine settimana era stata arrestata perché sospettata di aver rubato energia elettrica per un anno. Secondo l’accusa infatti la donna avrebbe collegato la propria utenza all’illuminazione pubblica, traendo un vantaggio in denaro di 1200 euro. Così i carabinieri di Grimaldi l’avevano arrestata e posta ai domiciliari come stabilito dalla procura di Cosenza.

Ieri si è tenuta l’udienza di convalida, dove il giudice oltre a convalidare l’arresto ha dato ragione alla difesa della donna, assistita dall’avvocato Pasquale Vaccaro ieri sostituito in udienza dall’avvocato Valentina Verta che ha evidenziato come la loro assistita abbia agito in stato di indulgenza.

Il gip di Cosenza ha confermato la tesi difensiva, rimarcando l’insussistenza delle esigenze cautelari. Il processo inizierà il prossimo 9 gennaio. (a. a.)

Related posts