Tutte 728×90
Tutte 728×90

Padalino legge il futuro: «Il Cosenza ci farà fare la partita sperando che…»

Padalino legge il futuro: «Il Cosenza ci farà fare la partita sperando che…»

L’allenatore del Lecce Padalino sia spetta un Cosenza sornione: «Dovremo avere l’abilità di far continuare ai rossoblù il periodo negativo. Sarà gara maschia».

Pasquale Padalino sa che non può fidarsi di Giorgio Roselli. «Il Cosenza viene da tre sconfitte consecutive? E’ un aspetto che va considerato, sicuramente avranno voglia di un cambio di rotta rispetto agli ultimi risultati – spiega il tecnico giallorosso – Ci aspettiamo una squadra che avrà voglia e volontà di fare risultato, da parte nostra dovremo avere l’abilità, se ci riusciamo, di far continuare questo loro periodo. Mi aspetto una gara maschia, che da parte nostra deve essere interpretata al meglio, come del resto abbiamo fatto finora, sebbene qualche risultato finale».

Per ciò che concerne la formazione, il dubbio più grande riguarda la prima linea. «Caturano squalificato? Persano è un ragazzo che, secondo me, ha buone prospettive, da luglio scorso ha fatto dei miglioramenti notevoli da un punto di vista tecnico/tattico – aggiunge Padalino – Torromino non è Caturano, ma nella sua carriera ha giocato altre volte in quella posizione, anche con me a Grosseto. Non ho ancora deciso, comunque, sulla formazione. Di sicuro manterremo la nostra solita identità a prescindere dagli interpreti che scenderanno in campo».

Chiusura dedicata ancora al Cosenza, con Padalino che usa la sfera di cristiallo per leggere il futuro. «Il Cosenza è una squadra sorniona, dovremo stare attenti quando avremo la palla. Probabilmente ci daranno la possibilità di fare la partita e noi proprio lì dovremo avere un’attenzione superiore rispetto alla normalità».

Related posts