Tutte 728×90
Tutte 728×90

Rende, la denuncia del Psi: «Parco delle Mimose abbandonato»

Rende, la denuncia del Psi: «Parco delle Mimose abbandonato»

L’amministrazione comunale guidata da Marcello Manna, secondo il segretario Tenuta, starebbe «mancando di rispetto a tutte le famiglie che vi risiedono. E’ il caso tali signori inizino a guardare in faccia la realtà e ad riconoscere nel disfattismo amministrativo di cui sono artefici».

Il Psi interviene anche sull’abbandono della località Parco delle Mimose. «È da mesi – afferma il segretario Tenuta – che i cittadini lamentano la mancanza di interventi di semplice manutenzione ordinaria della zona, soprattutto per ciò che concerne le strade, allo stato completamente dissestate. Uno stato di abbandono che, tuttavia, l’amministrazione sta continuando ad ignorare, mancando di rispetto a tutte le famiglie che vi risiedono. Mancando di rispetto, soprattutto a quelle famiglie di Via Cellini, che richiedono, oramai da più tempo, immediati e assai urgenti interventi di ripristino della rottura dei tubi d’acqua sottostanti al manto stradale, nei quali affluisce l’acqua piovana proveniente dai pozzetti».

Il segretario cittadino Francesco Tenuta continua: «Acqua piovana che, infiltrandosi nel terreno sottostante la strada, ne sta provocando lentamente il collasso. Non vorremmo che si ripetesse ciò che è accaduto sul Longarno di Firenze, dove una voragine causata da infiltrazioni d’acqua dovute alla rottura di alcuni tubi, ha letteralmente inghiottito, per fortuna, soltanto delle automobili in sosta. È l’ennesimo disagio a cui devono far fronte i residenti di Parco delle Mimose. È l’ennesima prova – se ma ce ne fosse stato bisogno – dello sbando amministrativo del governo della città e di un’azione politica che è oramai figlia soltanto del caso. È inaccettabile tutto questo. E poi dobbiamo anche sorbirci i commenti sconclusionati di qualche componente della maggioranza, che afferma, evidentemente in preda all’oblio o a crisi mistiche, che tutto va bene o, peggio ancora, che tutti i problemi di questa città sono figli delle precedenti amministrazioni. Ebbene, è il caso tali signori inizino a guardare in faccia la realtà e ad riconoscere nel disfattismo amministrativo di cui sono artefici, l’unica causa del decadimento della città di Rende», conclude la nota del Psi di Rende.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it