Tutte 728×90
Tutte 728×90

Simula una rapina nella società dove lavora, denunciato col complice

Simula una rapina nella società dove lavora, denunciato col complice

Il fine è stato appropriarsi delle derrate alimentari della società per la quale lavora, per poi rivenderle. I Carabinieri però non sono stati convinti dalla versione dell’uomo.

Aveva simulato una rapina al fine appropriarsi delle derrate alimentari della società per la quale lavora, per poi rivenderle a un complice e dividere con lui il ricavato, ma le incongruenze del suo racconto non hanno convinto i militari e della Compagnia Carabinieri di Rende che hanno denunciato un 52enne di Montalto Uffugo e un 46enne di Cosenza per simulazione di reato, ricettazione e appropriazione indebita aggravata. I militari hanno avviato indagini dopo la denuncia per rapina aggravata presentata dalla presunta vittima che era andata in caserma con i vestiti sporchi di fango, raccontando di essere stata rapinata da due uomini armati di pistola che prima l’avevano costretta a salire su un’autovettura e successivamente, al fine di rubarle il furgone su cui trasportava derrate alimentari, l’avevano abbandonata in mezzo a una campagna nel territorio del comune di Acri. Ma, convocato nuovamente in caserma, e messo di fronte alle evidenze emerse dalle indagini, l’uomo ha confessato di non aver subito alcuna rapina. Conseguentemente è stato denunciato con il complice.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it